lunedì 7 luglio 2014

CROLLA PONTE NELLA VALLE DEL SALSO, PRECIPITANO DUE AUTO, TRE I FERITI AL MOMENTO

E' crollato intorno le 11.30 un ponte fra Ravanusa e Licata, lungo la statale 626 della Valle del Salso. Due
auto sono precipitate di sotto ed alcuni automobilisti sono rimasti feriti. Terrore per le auto che sono cadute letteralmente nel vuoto, ma i soccorsi sono giunti presto per salvare le persone cadute nell'acqua insieme alle loro automobili. Altre vetture sono state coinvolte in incidenti con tamponamenti a catena nel tentativo di arrestare la marcia per evitare la voragine. I feriti, tre al momento, non sarebbero gravi. I primi a soccorrere sono stati i vigili del fuoco e i sanitari del 118.
Secondo una prima ricostruzione sembra che improvvisamente a cedere sarebbe stata una parte del manto stradale del viadotto "Petrulla", uno dei ponti più grandi della Sicilia meridionale, che nel suo punto più alto raggiunge i 60 metri. Un cedimento strutturale improvviso si è verificato nella parte iniziale, proprio nel momento in cui stavano transitando due automobili, che sono precipitate nel vuoto. I tre occupanti dei due mezzi sono stati soccorsi dai vigili del fuoco. Tra le persone ferite, al momento sei e tra cui una donna incinta, il più grave ha una frattura ad una gamba. Le autorità si trovano ancora sul posto per provvedere a mettere in sicurezza il ponte crollato. Presenti sul posto anche polizia stradale e carabinieri per rilevare le cause del crollo, ancora in fase di accertamento.
di Salvo Cimino

Nessun commento:

Posta un commento