sabato 28 giugno 2014

TRE ARRESTI AL CIE DI MILO PER LESIONI A PUBBLICO UFFICIALE

Tre immigrati, due marocchini ed un tunisino, ospiti del Centro di Identificazione ed Espulsione di Milo a Trapani, che in un tentativo di fuga avrebbero aggredito un militare, in servizio presso la struttura, e due poliziotti, sono stati tratti in arresto con le accuse di resistenza, minacce e lesioni a pubblico ufficiale. Dopo la convalida dei fermi, gli immigrati sono stati nuovamente condotti presso il Cie di Milo, ma l'episodio ha scatenato la protesta degli altri ospiti che hanno inscenato una rivolta, sedata fortunatamente senza successive conseguenze.

Nessun commento:

Posta un commento