lunedì 9 giugno 2014

PREFETTURA DI TRAPANI AFFIDA GESTIONE CIE AL "GRUPPO SCOZZARI"

E' stata assegnata dalla Prefettura di Trapani la gestione di due centri per immigrati al Consorzio Gruppo Insieme Soc. Coop. Consortile, il cui imprenditore Giuseppe Scozzari, nella qualità di responsabile di una serie di società del Consorzio, è stato rinviato a giudizio a Gorizia nell'ambito dell'inchiesta sui centri di accoglienza per gli immigrati. La Cooperativa Insieme è socia del Consorzio Solidalia di Trapani, composto da 17 cooperative che da anni operano nel territorio trapanese, e della rete nazionale Cgm (Consorzio G. Mattarelli) Welfare Italia. Nell'inchiesta della Procura di Gorizia, a vario titolo, sono indagate tredici persone per associazione a delinquere finalizzata alla truffa dello Stato e a inadempienze di pubbliche forniture. E tra queste, oltre al castelvetranese Giuseppe Scozzari, che con il consorzio "Insieme" gestisce i centri di accoglienza del progetto Sprar, figurano anche il vice prefetto vicario di Gorizia, Sandra Allegretto, e il direttore del Cara di Gradisca d'Isonzo. Secondo i conti redatti dall'accusa sarebbero stati frodati 2,3 milioni di euro di cui 1, 8 milione di euro per la gestione del Cie e 500 mila euro per il Cara. Per la difesa, è "già presente in atti una relazione contabile della Prefettura, vista anche dal Ministero degli Interni (relazione sulla base della quale la Prefettura si è presa la responsabilità di non costituirsi parte civile e di non affrontare alcun giudizio contabile nei confronti di alcuno) che attesta - precisano i vertici del consorzio Connecting People di Castelvetrano - la correttezza contabile dei dati forniti dal Consorzio e delle fatturazioni effettuate". Il processo prenderà il via davanti il Tribunale di Gorizia con l'udienza del 12 giugno prossimo. A Trapani la Prefettura ha confermato di aver affidato allo stesso Consorzio, la gestione di due centri. Il Cie di Milo, così come una miriade di strutture più o meno detentive in provincia di Trapani, "Vulpitta" compreso, è stato gestito per un certo periodo proprio da alcune società degli Scozzari.

Nessun commento:

Posta un commento