venerdì 16 maggio 2014

NELLA NOTTE DEI MUSEI, LUCI SULLA COLOMBAIA

Nell’occasione della “Notte dei Musei, tra il 17 e il 18 maggio prossimi, entra in funzione l’illuminazione monumentale, permanente, del Castello della Colombaia di Trapani. Terminati i lavori di messa in sicurezza, è stato infatti realizzato un nuovo impianto di illuminazione esterna, totalmente alimentato da fonti energetiche rinnovabili, con un sistema integrato di pannelli fotovoltaici e di “minieolico”.L’impianto è dotato di un sistema di accensione automatico “crepuscolare” che consentirà, senza interventi manuali, l’accensione degli apparecchi illuminanti dal calar della sera fino alle prime luci dell’alba.Si riaccendono le luci, dunque, sull’antico castello, per valorizzarne l’architettura imponente e la posizione “nel” mare, ma soprattutto per ridare visibilmente alla Colombaia il suo ruolo di assoluta centralità nella storia e, ancor di più, nel comune sentire dei trapanesi per i quali il castello è il simbolo della città. L’impianto di illuminazione che entra adesso in funzione completa il primo intervento per il recupero del monumento, durato poco più di un anno e costato, complessivamente 600.000 euro. Alla buona riuscita delle opere realizzate ha contribuito la perizia delle imprese appaltatrici (A&P di Paolo Amato per il restauro e Francesco Lipari per gli impianti) e soprattutto la competenza e la dedizione dei funzionari della Soprintendenza e del Dipartimento Regionale dei Beni Culturali, arch. Michele Colomba, che ha costantemente seguito i lavori, e ing. Roberto Sannasardo, cui in particolare si deve la progettazione dell’impianto di illuminazione.

Il Soprintendente
Arch. Paola Misuraca

Nessun commento:

Posta un commento