domenica 13 aprile 2014

ATTI DI BULLISMO A TRAPANI. UNA VENTINA I MINORI DENUNCIATI

Una ventina di ragazzi, di età compresa tra i quattordici ed i sedici anni, sono stati denunciati dagli agenti della squadra mobile di Trapani per avere compiuto atti di bullismo su due loro coetanei. I fatti sarebbero avvenuti durante un tranquillo sabato sera tra le vie del centro storico. Secondo una prima ricostruzione effettuate dalle forze dell'ordine, un gruppo di giovani, una ventina in tutto, con un pretesto avrebbero iniziato a deridere ed aggredire un minorenne, che è stato dapprima strattonato e poi schiaffeggiato, fino ad arrivare a colpirlo con una testata. Nella colluttazione è rimasto coinvolto anche un amico della vittima, un altro minorenne, intervenuto in soccorso del malcapitato ma anche questo rimasto vittima del branco. Palesemente in inferiorità numerica, il ragazzino sarebbe stato selvaggiamente picchiato dagli aggressori con calci e pugni. Si tratta dell'ennesimo episodio di bullismo a Trapani. Infatti, una settimana fa vi è stata un'altra aggressione ai danni di una ragazzina di soli 11 anni, percorsa da un gruppo di coetanei in via Mercè. Sono in corso le indagini per individuare ed identificare tutti i componenti del branco che hanno preso parte all'aggressione. Inoltre, gli inquirenti stanno accertando se dietro tale episodio si nascondano atti di bullismo pregressi.

Nessun commento:

Posta un commento