domenica 9 marzo 2014

SERIE A. CATANIA-CAGLIARI 1-1

Termina 1-1 la gara tra Catania e Cagliari. Al momentaneo vantaggio di Vecino risponde Bergessio, alla quarta rete in questo campionato. Un punto per parte in quest’ultimo anticipo della ventisettesima giornata di campionato. Il Catania raggiunge quota venti punti in campionato e attenderà di vedere i risultati delle concorrenti per non retrocedere. I siciliani hanno giocato gli ultimi venti minuti della gara in superiorità numerica e hanno sfiorato il vantaggio per ben due volte colpendo altrettanti legni. Nel primo tempo è il Cagliari a partire meglio con Sau che al 3’ prova il destro da fuori parato in due temi da Andujar. Al 24’ risponde Lodi che sfiora il vantaggio con un colpo di testa, ma non è la sua specialità. Palla alta sopra la traversa. Al 28’ Avramov si supera deviando in corner un calcio di punizione perfetto di Lodi. Al 35’ Sau raccoglie un pallone vagante in area di rigore rossoazzurra, si gira e calcia verso la porta sfiorando la traversa. Al 44’ Barrientos si fa parare due volte il suo tiro da Avramov. Nel secondo tempo è Vecino a sbloccare il risultato, girandosi di prima intenzione e battendo Andujar con un rasoterra preciso. Il Catania trova il pareggio al 61’ con Bergessio che gira di testa un cross di Lodi. Al 70’ è Leto a sfiorare il vantaggio con un colpo di testa che sfiora il palo alla sinistra del portiere sardo. Al 72’ il Cagliari rimane in dieci per l’espulsione di Avelar. All’81’ Biraghi colpisce il palo con un destro a botta sicura, un minuto dopo è Rolin a colpire la traversa su calcio d’angolo. Dopo quattro minuti di recupero arriva il fischio finale.
Cronaca di Gualtiero Sanfilippo per 


TABELLINO

CATANIA (4-3-3): Andujar 6, Peruzzi 6, Rolin 6,5, Spolli 6 (85’ Monzon), Biraghi 6,5, Izco 6, Lodi 6,5, Rinaudo 6, Keko 6 (59’ Leto), Bergessio 7, Barrientos 6,5 (59’ Fedato). A disp.: Frison, Ficara, Legrottaglie, Gyomber, Alvarez, Capuano, Monzon, Plasil, Boateng, Fedato, Petkovic, Leto. All.:Maran.

CAGLIARI (4-3-1-2): Avramov 6,5, Pisano 6, Rossettini 6, Astori 6, Avelar 4, Dessena 6, Conti 6,5, Vecino 7, Ekdal 6,5 (70’ Cossu), Nenè 6 (85’ Perico), Sau 6,5 (74’ Eriksson). A disp. : Silvestri, Perico, Del Fabro, Cossu, Ibraimi, Pinilla, Ibarbo, Eriksson. All.: Lopez.

ARBITRO: Rizzoli di Bologna

RETI: 52’ Vecino – 61’ Bergessio

ESPULSI: 72’ Avelar

Nessun commento:

Posta un commento