sabato 1 marzo 2014

SERIE B. PALERMO - BARI, 2-1

Il Palermo supera il Bari al Barbera per 2-1. Match complicato per i rosanero che, dopo un primo tempo in salita, riescono ad avere la meglio sugli ospiti grazie ad un gran gol di Paolo Dybala alla sua prima marcatura stagionale. Era stato Lafferty a portare in vantaggio gli uomini di Iachini, ma dopo un minuto Galano aveva pareggiato i conti. Iachini conferma praticamente in blocco la formazione della sfida contro la Spezia, con l’eccezione di Maresca per Di Gennaro. In avanti confermata la coppia formata da Lafferty ed Hernandez. Alberti dispone la sua squadra con un 4-3-3. Palermo timido nel primo tempo che subisce la manovra offensiva del Bari. Dopo i primi minuti la traversa di Sorrentino trema dopo un tiro di Defendi. La risposta dei padroni di casa arriva con Kyle Lafferty intorno al 15, ma il nordirlandese a pochi passi dalla porta calcia addosso a Guarna. I rosa soffrono le discese di Galano a destra e di Nadarevic a sinistra che spaccano la difesa. Nella ripresa entra Lazaar per Daprelà. Il Palermo cambia passo e dopo 25 secondi arriva una nitida occasione per Hernandez che però calcia a lato. Il marocchino sull’esterno mette in continuaapprensione Sabelli e al 15′ sforna un assist perfetto per Laffertyche di testa trafigge Guarna. Un minuto dopo però il Bari pareggia con un eurogol di Galano che indirizza la sfera all’incrocio dei pali. Hernandez prende un botta al costato ed è costretto a uscire, al suo posto entra di Dybala. Iachini prova la carta Vazquez, l’argentino serve un pallone perfetto al gioiello argentino che segna un gol da campione di prima intenzione, beffando Guarna sul primo palo. Nei minuti finali è vano l’assedio del Bari. I rosanero portano a casa un successo prezioso e allungano in vetta salendo a quota 50 in classifica.

Cronaca di Salvatore Calafiore per Blogsicilia.it

LE PAGELLE DEL PALERMO su palermo.blogsicilia.it

Nessun commento:

Posta un commento