lunedì 10 marzo 2014

MAFIA. AL VIA UDIENZA PRELIMINARE PER I FEDELISSIMI DI MATTEO MESSINA DENARO

Ha preso il via questa mattina, davanti al gup Cesare Vincenti, l'udienza preliminare per 22 persone accusate,
a vario titolo, di far parte del clan mafioso del boss latitante Matteo Messina Denaro. Tra gli imputati anche Anna Patrizia Messina Denaro, sorella del padrino di Castelvetrano che, secondo gli inquirenti, avrebbe retto il mandamento in assenza del fratello con il quale continuava ad avere rapporti nonostante la latitanza. Le indagini sono state condotte dai pm Paolo Guido e Marzia Sabella. Hanno chiesto di costituirsi parte civile Confindustria Trapani, le associazioni antiracket di Alcamo, Castellamare, Marsala, l'associazione Libero Futuro di Castelvetrano, l'associazione Libero Grassi, l'istituto regionale Sviluppo attività produttive (Irsap), l'associazione Io non pago il pizzo di Mazara del Vallo, il centro Pio La Torre e l'associazione Castello libero di Castellamare. Alcuni imputati hanno già formalizzato la richiesta di rito abbreviato. Si tratta di Lorenzo Cimarosa, Nicolò Polizzi, Giuseppe Marino e Francesco Luppino. Domani gli altri imputati comunicheranno la scelta del rito e il giudice deciderà sulle costituzioni di parte civile e sul rinvio a giudizio.
da Ansa

Nessun commento:

Posta un commento