domenica 16 febbraio 2014

SERIE B. REGGINA - TRAPANI 1 -1

Dodicesimo risultato utile consecutivo per i granata, contro gli amaranto. In rete Mancosu al 28' del secondo tempo
Primo tempo. I granata, alla ricerca del loro dodicesimo risultato utile consecutivo, scendono in campo con il classico 4-4-2 che spesso è 4-4-1-1. In campo Pirrone che riesce a recuperare e Iunco che vince il ballottaggio con Gambino. Primo brivido al 7' con un cross di Nizzetto sfiorato da Mancosu che viene deviata in corner. Un minuto dopo palla in profondità per Rizzato che impegna Pigliacelli, in uscita. Occasione per la Reggina, al 9'. Di Michele, però, la sciupa calciando a lato di Nordi. 12': Punizione per il Trapani dalla trequarti sinistra: sulla battuta di Nizzetto, Mancosu colpisce di testa ma non inquadra la porta amaranto. Al 17' corner per la Reggina: sugli sviluppi il colpo di testa di Gerardi finisce altissimo. Un destro impreciso di Nizzetto, al 33', poi due minuti dopo ottima chance per il Trapani: punizione di Nizzetto e tocco di Iunco che trova però prontissimo Pigliacelli che devia in corner. A cinque minuti dal termine, Reggina vicinissima al vantaggio: tiro da fuori di Dall'Oglio, deviazione di un difensore granata, e parata di Nordi che in qualche modo devia in angolo.

Secondo tempo. Grande conclusione da fuori area, di Basso, al 6', deviata in corner da Pigliacelli. Ancora Pigliacelli, al 14', brillante su una conclusione da fuori area di Nizzetto. Reggina pericolosissima con un tiro-cross di Adejo, dalla sinistra, con Dall'Oglio che non riesce a deviare in scivolata. Il Trapani spinge sull'acceleratore e trova il gol al 28'. Segna Mancosu, sugli sviluppi di un calcio d'angolo con sponda di testa di Pagliarulo. Mancosu ribadisce in rete con la testa. Timida reazione della Reggina, un minuto dopo, con un tiro da fuori di Dall'Oglio che finisce di poco a lato. La Reggina chiede veementemente un calcio di rigore per un presunto fallo di mani, non ravvisato dall'arbitro, di Terlizzi, in are di rigore. La Reggina trova il pareggio al 42' con Barillà, su punizione, con la palla non vista da Nordi. Finisce 1-1.
Cronaca di Nino Maltese per Socialtp

REGGINA: Pigliacelli, Strasser (9'st Dumitru), Da Silva, Pambou, Ipsa, Sbaffo, Gerardi, Di Michele (C) (18'st Fischnaller), Adejo, Dall'Oglio, Barillà. A disposizione: Zandrini, Foglio, Bochniewicz, Di Lorenzo, Frascatore, Contessa. All. Franco Gagliardi

TRAPANI: Nordi, Garufo, Pagliarulo (C), Terlizzi, Pirrone (44' Abate), Basso, Ciaramitaro, Nizzetto (36' Ferri), Rizzato, Iunco (33'st Caccetta), Mancosu. A disposizione: Marcone, Daì, Ferri, Caccetta, Raimondi, Pacilli, Feola, Gambino. All. Roberto Boscaglia

ARBITRO: Eugenio Abbattista di Modena, assistenti De Meo di Foggia e Soricaro di Barletta, quarto ufficiale Fiore di Barletta.

RETI: 28'st Mancosu, 42' Barillà

NOTE: spettatori totali 5206 (abbonati 3485), per un incasso totale di 28.133,00 euro; presenti anche un migliaio di sostenitori granata; ammoniti Pambou, Fischnaller, Barillà, Nizzetto e Pirrone; calci d'angolo 4-9; min. rec. 1 pt, 3 st

Nessun commento:

Posta un commento