lunedì 27 gennaio 2014

SERIE A. INTER - CATANIA 0-0

Catania e Inter si dividono la posta in gioco. Le due squadre non vanno oltre lo 0-0 e dominano un tempo per parte. Nonostante il Catania abbia conquistato un punto d’oro in trasferta contro la quinta forza del campionato, la missione salvezza dei rossoazzurri è complicata dalla vittoria del Livorno sul Sassuolo, adesso distante due punti. Gara numero diciassette tra Inter e Catania a San Siro. Per i rossoazzurri, lo stadio di Milano è una fortezza visto che qui non sono mai riusciti a vincere. Quattordici le sconfitte e quello ottenuto oggi, è il terzo pareggio dopo l’1-1 nel 1960-61 e il 2-2 nel 2011-12. Inizia il primo tempo e parte forte l’Inter che tiene il Catania chiuso nella sua metà campo. Il primo tiro della gara è di Alvarez, conclusione che termina alta sopra la traversa. Al 25’ Frison si supera con un grande intervento su un tiro di Milito diretto in porta. È un monologo nerazzurro: Rolando non sfiora il vantaggio con un colpo di testa e Milito perde il tempo per tirare a tre metri dalla porta protetta da Frison. Al termine della prima fazione l’Inter vanta oltre il 60 per cento di possesso palla e vince il rapporto di tiri nello specchio per 7 a 1. Neanche 90 secondi e Bergessio sfiora il gol con la prima vera occasione del Catania. Il suo tiro sfiora l’angolino alla sinistra di Handanovic. Al 54’ è il turno di Fabian Rinaudo: a venti metri dalla porta, ha tutto il tempo di prendere la mira e di calciare forte, ma il suo tiro sorvola la traversa. Inter in difficoltà per la prima volta in questa gara. Nel finale, dopo un pressing enorme dell’Inter, Lodi manca il pallone del vantaggio. Termina la gara dopo quattro minuti di recupero.

Cronaca di Gualtiero Sanfilippo per 

TABELLINO

INTER (3-4-1-2): Handanovic 6; Campagnaro 6, Rolando 6,5, Juan Jesus 6 (80’ Botta s.v); Jonathan 6,5, Kuzmanovic 5,5 (46’ Kovacic 6), Cambiasso 6 (58’ Taider 6), Nagatomo 6; Alvarez 6,5; Milito 6,5, Palacio 6,5. A disp.: Carrizo, Zanetti, Andreolli, Ranocchia, Samuel, Kovacic, Botta, Taider, Icardi, Castellazzi. All.: Walter Mazzarri

CATANIA (3-5-1-1): Frison 6,5; Bellusci 6 (66’ Gyomber 6), Legrottaglie 6, Rolin 6; Peruzzi 5,5 (75’ Almiron s.v), Izco 6, Lodi 5,5, Rinaudo 6, Biraghi 5,5; Leto 6 (70’ Castro 5,5); Bergessio 6. A disp.:Ficara, Gyomber, Capuano, Almiron, Plasil, Guarente, Castro, Maxi Lopez, Boateng, Keko, Andujar.All.: Rolando Maran

ARBITRO: De Marco di Chiavari

Nessun commento:

Posta un commento