sabato 4 gennaio 2014

FURTO AL REPARTO DI FISIOTERAPIA, NEL MIRINO LE MONETE DEI DISTRIBUTORI

Un furto è stato perpetrato nel corso della notte di Capodanno all'interno del Presidio ospedaliero "Vittorio
Emanuele II" di Castelvetrano. Ignoti hanno forzato la porta del reparto di fisioterapia e di primo intervento dell'ospedale con un pezzo di ferro a forma di "piede di porco" e poi hanno forzato il distributore delle bibite, rubando le monete che erano all'interno della cassetta. Poi, certi dell'assenza di ogni misura di sicurezza, si sono diretti nell'altra ala, quella che porta al vecchio ospedale, e dal retro sono riusciti ad entrare e a portarsi al piano terra, nella reception, dove è allocato un altro distributore di bibite. I distributori delle bibite non appartengono all'Azienda sanitaria provinciale, ma si trovano in ospedale in forza ad un comodato d'uso registrato con una ditta privata. Dopo averlo manomesso, sempre con un attrezzo in ferro, hanno sottratto il contenuto in denaro. A parte la manomissione dei distributori di bibite e la sottrazione delle somme di denaro dalle cassette degli stessi, nessun materiale sanitario o farmaci mancano all'appello. Ad avvisare i carabinieri della Compagnia di Castelvetrano, per gli accertamenti e le indagini del caso, sono stati gli stessi impiegati che all'apertura hanno notato i distributori forzati e le porte divelte.

Nessun commento:

Posta un commento