sabato 28 dicembre 2013

TRAGEDIA SFIORATA A CAMPOBELLO PER 4 BAMBINI E 2 ANZIANI DISABILI

Un incendio di vaste proporzioni si è sviluppato ieri mattina, intorno alle sette, a Campobello di Mazara, dove è stata sfiorata la tragedia. A prendere fuoco, l'abitazione di F.G.B. ed il suo nucleo familiare, composto dalla moglie, quattro figli e i due anziani suoceri invalidi. L'incendio si è propagato nella via Vespri, al civico 15, traversa della centralissima Via Vittorio Emanuele II. Al momento dell'incendio, solo il capofamiglia era assente perché si era recato al lavoro. Al primo piano dell'abitazione il resto dei familiari era ancora a letto ed ad accorgersi delle fiamme e del fumo acre, proveniente dal piano terra, è stata la moglie di F.G.B.. La signora, anche se in preda al panico, è riuscita a svegliare i quattro figli e a trasportare in strada anche gli anziani genitori, costretti a vivere sulle sedie a rotelle. Quindi ha telefonato al 115 ed ha avvisato il marito, che è rientrato precipitosamente dal luogo di lavoro. La colonna di fumo, che fuoriusciva dall'immobile, ha svegliato l'intero vicinato. Gli immobili adiacenti, disabitati, non sono stati interessati dall'incendio. Le fiamme si sono sviluppate per cause accidentali nel garage nel quale si trovavano attrezzi agricoli e altro materiale infiammabile. 
L'intervento dei Vigili del Fuoco del distaccamento di Castelvetrano, durato più di quattro ore, è servito a spegnere l'incendio ed a mettere in sicurezza due grandi fusti di gasolio, custoditi nel garage, adibito a magazzino. Sul posto, oltre ai vigili del fuoco, sono intervenuti i Carabinieri della locale stazione ed una pattuglia della Polizia Municipale di Campobello. E' grazie alla "mamma coraggio" che fortunatamente, riuscendo a mettere in salvo tutti i componenti del nucleo familiare, il devastante incendio non si sia trasformato in un'immane tragedia. Di certo, però, la sicurezza di un tetto sotto il quale dormire e tutti i loro sogni sono andati in fumo. Al termine di un sopralluogo, al quale ha preso parte anche un funzionario arrivato dal Comando provinciale di Trapani dei vigili del fuoco, l'abitazione è risultata inagibile.

Nessun commento:

Posta un commento