mercoledì 4 dicembre 2013

SCONTRO FRONTALE SULLA PALERMO-CATANIA. AUTO CONTROMANO, E' MORTO SCHILLACI

Scontro frontale questa sera sull'autostrada Palermo - Catania. Un uomo, a bordo di una Opel Corsa, è
entrato contromano dallo svincolo di Casteldaccia in direzione Catania. Dopo aver percorso diversi chilometri nella corsia di sorpasso, ha concluso la sua folle corsa schiantandosi, all'altezza di Altavilla, contro una Hyundai, guidata dal palermitano Vincenzo Russo, di 35 anni, che non è riuscito ad evitare il violento impatto frontale. Le due auto sono completamente distrutte, mentre i due uomini sono stati soccorsi dal personale del 118 coordinati dal direttore Gaetano Marchese. I due feriti in gravi condizioni sono stati trasportati a Palermo. Il conducente della Opel, Giovanni Schillaci, di 58 anni, è stato ricoverato all'ospedale Civico, dove i medici hanno diagnosticato un politrauma. Mentre il palermitano, portato d'urgenza al Policlinico, viene tenuto in osservazione e i medici non hanno sciolto la prognosi. Ad eseguire i rilievi, la cui dinamica sembra già chiara, gli agenti della polizia stradale di Buonfornello, giunti sul posto insieme ai soccorritori e ai vigili del fuoco. A Schillaci, che ha provocato l'incidente, è stato effettuato l'alcol test, risultato positivo. Il conducente della Opel,  in stato d'ebbrezza, si era messo alla guida dopo avere bevuto una quantità di alcol superiore al limite consentito per legge.

AGGIORNAMENTI (5 - 12- 2013)
Giovanni Schillaci è morto all'ospedale Civico, nel reparto di Ortopedia dove era stato ricoverato in gravi condizioni, dopo quasi due giorni di agonia.


Nessun commento:

Posta un commento