domenica 29 dicembre 2013

CRISTALDI CONDANNA ATTO VANDALICO A MAZARA DEL VALLO

E' stato imbrattato con scritte offensive da ignoti lo spazio dedicato ai Caduti di Nassirya, creato dall'Amministrazione Comunale di Mazara del Vallo sul lungomare Mazzini. Sul muro, accanto alla lapide che commemora i caduti, è comparsa la scritta "i politici va…". Il Comune, che ha già provveduto ad annullare gran parte delle scritte che hanno imbrattato i muri della Città, manterrà ancora per qualche giorno questa scritta. Un atto vandalico che è stato aspramente criticato dal Sindaco di Mazara del Vallo, Nicola Cristaldi. E' stato lo stesso primo cittadino, condannando il "vile gesto", in quanto "si tratta di un grave gesto di arroganza e stupidità", ha rendere nota la notizia e a diffondere la fotografia, affinché sia evidente all'opinione pubblica lo sdegno. "In mezzo ai disperati che protestano tra mille ragioni - denuncia il sindaco di Mazara del Vallo - si sono infiltrati gruppi di esagitati tra i quali l'autore di questo piccolo grande sdegno che vede offeso lo spazio dedicato ai caduti di Nassirya". L'amministrazione comunale ha già provveduto a fare rimuovere altre scritte presenti in diverse zone della città. "E' bene - puntualizza adirato Nicola Cristaldi - che questa rimanga ancora per qualche giorno affinché sia evidente all'opinione pubblica a quanta perversione possono arrivare l'arroganza e la stupidità di alcuni personaggi".

Nessun commento:

Posta un commento