martedì 10 dicembre 2013

CHIUSA NEL TRAPANESE COMUNITÀ ALLOGGIO PER IRREGOLARITÀ E CARENZE IGIENICHE

Una comunità alloggio per anziani e minori disabili, "La Casa di Enza", è stata chiusa a Vita a seguito delle numerose irregolarità riscontrate nel corso di una ispezione effettuata dai militari della sezione di pg della Guardia di finanza della Procura di Marsala e da funzionari del settore prevenzione dell’Asp di Trapani. Oltre a violazioni di norme sulla sicurezza nei luoghi di lavoro, sono state riscontrate anche carenze di natura igienica e in fatto di alimenti. Su input della Procura, a disporre la chiusura della struttura, la cui titolare, V.R., di 47 anni, è stata denunciata, è stato, con apposita ordinanza, il vice sindaco di Vita, Baldassare Accardi.
da 

Nessun commento:

Posta un commento