domenica 17 novembre 2013

SERIE B. PALERMO BATTE REGGINA PER 2 A 0. LE PAGELLE

Il Palermo batte la Reggina e vola in testa alla classifica. Ottavo risultato utile consecutivo, ma quanta sofferenza per gli uomini di Iachini che devono fare i conti con tantissime assenze per via degli infortuni e delle convocazioni in nazionale. Tutto il peso dell’attacco lo sostiene Lafferty che disputa un ottimo primo tempo propiziando il gol del vantaggio. Poi i rosanero calano anche a causa degli infortuni, perché ad una formazione già rimaneggiata si aggiungono i problemi fisici del nordirlandese e di Sorrentino che sono costretti a lasciare anzitempo il campo. Dopo l’uscita dei suoi big il Palermo soffre inevitabilmente e viene graziato dall’arbitro. Nel finale Milanovic dopo una gara sottotono si riscatta con il gol del 2 a 0 finale. Nel primo tempo il Palermo appare subito il padrone del campo e sblocca il match con Barreto dopo una splendida incursione di Lafferty. La Reggina non punge e sono dei rosanero le migliori azioni di gol che però non vengono sfruttate al meglio da Troianiello. Per i padroni di casa solo qualche flebile azione in avanti propiziata da piccoli errori di distrazione del reparto arretrato che comunque ha retto bene. Nel finale di tempo Troianiello si divora un gol a tu per tu con Benassi. La ripresa inizia sulla falsa riga del primo tempo, ma Iachini è costretto a sostituire Lafferty con il giovane della Primavera Malele. Dopo l’uscita del nordirlandese, Troianiello ha l’occasione del raddoppio ma l’attaccante rosanero non inquadra la porta. La Reggina si fa vedere con Di Michele imbeccato da un grossolano errore di Milanovic, oggi sottotono, ma l’ex rosanero, dopo aver scartato Sorrentino, non inquadra la porta. E proprio nel calcio di rinvio seguente l’estremo difensore rosa si fa male. Al suo posto Ujkani, prima presenza in campionato per il portiere albanese. Malele ha l’occasione del raddoppio ma Benassi è miracoloso. Il pressing della Reggina è vibrante e schiaccia i rosa nella propria area. Rocambolesco il finale con un presunto rigore che non viene assegnato alla Reggina, dopo un tocco di mano, poi il gol di Milanovic di testa che castiga definitivamente la Reggina. Finisce 0 a 2. Il Palermo riesce a portare a casa i tre punti che consento a Barreto e compagni di balzare in vetta alla classifica a quota 27 in attesa del posticipo tra Empoli e Lanciano.

LE PAGELLE DEL PALERMO

IACHINI: “VITTORIA MERITATA”

da 

Nessun commento:

Posta un commento