sabato 2 novembre 2013

PESCHERECCIO PORTOGHESE ALLA DERIVA, SOCCORSO A SUD DI GELA

La guardia costiera di Gela ha soccorso il peschereccio portoghese "Agriao", alla deriva a 36 miglia a sud della costa nissena, a causa di un black out a bordo. Il natante, lungo trenta metri e largo otto, ha lanciato un Sos raccolto dalla sala operativa della guardia costiera gelese. Nel frattempo i 12 membri dell'equipaggio avevano attivato le batterie d'emergenza per rimanere in contatto radio. Il natante è stato raggiunto e soccorso dai mezzi della capitaneria di porto, che ha fatto intervenire un rimorchiatore locale con cui è stato trainato fino al porto di Licata, in quanto Porto Rifugio non poteva ospitarlo. L'operazione ha impegnato le squadre di soccorso per tutta la notte di venerdì e si è conclusa positivamente alle sette di stamani. L'equipaggio sta bene.

Fonte ilgiornaledigela.it

Nessun commento:

Posta un commento