domenica 3 novembre 2013

MELAGRANA GIGANTESCA A CASTELVETRANO. UN FRUTTO DA 1,250 KG. DA GUINNESS DEI PRIMATI

Nel giardino di casa di un castelvetranese è cresciuto un frutto più che gigantesco. Un albero di melograno,
pronto ad essere reciso dal suo proprietario ha prodotto un esemplare dal peso di ben un chilo e 250 grammi, con una circonferenza di 45 cm. Il proprietario, Antonino Montemaggiore, proprio quest'anno aveva deciso di estirparlo, in quanto lo ritenesse improduttivo. "Da tempo ho piantato un albero di melograno, in verità non molto fruttifero, ogni anno - riferisce Montemaggiore - si limita a portare a termine non più di cinque, al massimo sei melagrane. Quest’anno è stato molto meno fruttifero del solito, tanto che mi era balenata in mente l'idea di estirparlo". Montemaggiore era ormai convinto di eliminare l'albero quasi sterile, ma questo per dispetto ha pensato bene di ripagarlo con un unico frutto, ma ... di tutto rispetto.
"Questa volta si è limitato a portare a maturazione un solo esemplare, però - precisa il castelvetranese - degno di attenzione e di ammirazione. Infatti, questo unico frutto ha le seguenti caratteristiche: peso Kg.1,250 e circonferenza di ben 45 cm". A Castelvetrano si è sparsa subito la voce e il gigantesco frutto è stato soprannominato "Melograno Bomba". Montemaggiore vorrebbe iscrivere la sua gigantesca melagrana nel libro dei record mondiali e si sta attivando per conoscere ed eseguire la procedura. Il suo desiderio adesso è che la commissione dei giudici del guinness dei primati mondiali esaminasse l'esemplare e, qualora fosse veramente da Guinness, lo premiasse. D'altronde l'evento si sposa perfettamente con la storia del territorio. Proprio a due passi da Castelvetrano, esattamente a Selinunte, all'interno del Parco Archeologico, si trova il santuario di Malaphoros, che gli antichi selinuntini dedicarono a Demetra, la dea della fertilità, il cui simbolo è proprio il frutto in questione, il melograno.
in edicola oggi, 3 novembre 2013
di Irene Cimino per

Nessun commento:

Posta un commento