giovedì 3 ottobre 2013

STRAGE DI LAMPEDUSA, UNA SOLA PAROLA PER PAPA FRANCESCO: "VERGOGNA!"

Papa Francesco tuona contro la strage di migranti al largo di Lampedusa: "È una vergogna". Di fronte «alle numerose vittime dell'ennesimo tragico naufragio avvenuto oggi al largo di Lampedusa»... mi viene solo la parola 'vergogna'...è una vergogna!». Così ha commentato Papa Francesco, come riportato da Radio Vaticana, durante l'udienza oggi in Vaticano ai partecipanti all'incontro promosso del Pontificio Consiglio della Giustizia e della Pace, nel 50° anniversario della «Pacem in terris», promulgata dal Beato Giovanni XXIII l'11 aprile 1963. «Preghiamo insieme Dio - ha detto il Papa - per chi ha perso la vita, uomini, donne, bambini, per i familiari e per tutti i profughi. Uniamo i nostri sforzi perché non si ripetano simili tragedie! Solo una decisa collaborazione di tutti può aiutare a prevenirle». Il Papa ha espresso il suo «grande dolore» per questa tragedia, ricollegandola alla questione «dell'inumana crisi economica mondiale, che è un sintomo grave della mancanza di rispetto dell'uomo».

Nessun commento:

Posta un commento