domenica 27 ottobre 2013

SMASCHERATA FINTA ISPETTRICE ASP. SIRACUSANA RAGGIRAVA I PENSIONATI.

Una cinquantanovenne siracusana, Elena Scalora R., è stata denunciata dai carabinieri della Compagnia di Rende con l’accusa d’aver tentato un raggiro ai danni di una persona anziana. Ma il pm Domenico Assumma, che coordina l’inchiesta, sospetta che l’imbroglio sia stato consumato ai danni di altre pensionate sole che vivono all'interno d’un blocco di edifici condominiali in via Kennedy. La donna si sarebbe presentata davanti all'uscio delle sue ipotetiche “prede” fingendosi ispettrice dell’Azienda sanitaria provinciale incaricata di verificare i farmaci utilizzati dalle malcapitate e provvedere alla loro immediata sostituzione. 150 euro il costo dell’ “operazione”, ma una delle presunte vittime avrebbe fiutato l’odore del raggiro chiamando i carabinieri. I detective dell’Arma hanno bloccato la donna con i soldi che sono stati restituiti all'anziana.
da 

Nessun commento:

Posta un commento