domenica 13 ottobre 2013

SERIE B. VARESE-TRAPANI 0-0. CRONACA DELLA PARTITA

Nona giornata del campionato di serie B. Il Trapani va a far visita a un Varese reduce dalla brutta sconfitta di Padova. Granata in formazione quasi tipo, provano una coppia d’attacco senza punte centrali di riferimento. Quindi largo alla coppia atipica, Iunco-Mancosu. Varese in campo con un 3-4-3 molto offensivo. I padroni di casa fanno subito leva sulla loro forza offensiva. Il Trapani di Boscaglia ottiene un preziosissimo pareggio in quel di Varese contro la formazione lombarda che viaggia sui piani alti della classifica. La difesa dei granata guidata da Pagliarulo riesce ad arginare bomber Pavoletti già a quota 7 reti in questo campionato.Finisce 0-0 in un match ricco di emozioni. I granata salgono a quota 10 e staccano la zona salvezza, mentre il Varese rimane nei piani alti della classifica con i suoi 15 punti.

La cronaca della partita
di Domenico Giardina per 





PRIMO TEMPO
1′ - L’arbitro fischia l’inizio del match.
3′ - Varese subito pericoloso con Damonte che su cross di Zecchin impegna Nordi.
5′ - Mancosu ha la palla giusta per portare in vantaggio il Trapani, ma spreca malamente tutto solo davanti a Bressan.
8′ - Trapani sempre pungente. Stavolta è Pacilli a impegnare Bressan con una sforbiciata su assist di Iunco.
17′ - Escursione in avanti del difensore Rea. Di fronte a Nordi la conclusione risulta potente ma addosso all’estremo difensore granata.
21′ - Il Trapani aspetta il Varese nella sua metà campo per poi ripartire di slancio. Stavolta è Iunco a impegnare Bressan con una bella conclusione angolata. Il portiere varesino devia in corner.
27′ - Prima ammonizione della partita. Cartellino giallo per Pagliarulo che ferma con le cattive Pavoletti.
33′ - Si fa vedere anche Mancosu in avanti. Duello conn Rea che riesce a respingere la conclusione della seconda punta granata.
36′ - Un ottimo Nordi respinge in tuffo una grande conclusione di Pavoletti e salva il risultato per la sua squadra.
38′ - Primo giallo anche in casa Varese. Ammonito Lazaar per fallo su Garufo.
39′ - Sembrava un goal fatto ma Nordi ha superato sé stesso respingendo il tiro a botta sicura di Pavoletti.
41′ - La partita è appassionante, con proiezioni offensive da una parte e dall’altra. Il Varese, come prevedible, è stato più pericoloso.
45′ - Uno-due del Varese che solo per colpa di uno scatenato Nordi non arriva al vantaggio. prima Rea su colpo di testa lo costringe ancora una volta a una super parata, poi Ely non riesce a trovare la porta per pochissimo.
45′ + 1′ - Finisce la prima frazione di gioco. Varese molto più presente in avanti, Trapani capace di buone cose con le ripartenze soprattutto a inizio gara. I biancorossi hanno fatto, però, qualcosa di più.

SECONDO TEMPO

46′ - Le squadre tornano in campo per i secondi 45 minuti. Trapani con gli stessi uomini che hanno iniziato il match mentre il Varese si ripresenta con Corti al posto di Barberis
48′ - Trapani subito pericolo sin avvio di ripresa con Nizzetto in percussione dalla sinistra. L’esterno entra poi in area e prova a sorprendere Bressan con un tiro d’esterno che finisce a lato
50′ - I granata ci riprovano su punizione. Gran tiro di Garufo dalla distanza, pallone di poco fuori.
55′ - Azione da moviola in area Varese. Corti atterra Nizzetto. I granata vorrebbero il rigore ma l’arbitro non lo concede.
58′ - Stavolta è il Trapani ad essere molto fortunato. Neto Pereira controlla in area e tira a rete da pochi metri ma colpisce il suo compagno Rea.
62′ - Varese pericoloso con Calil che supera Garufo sulla fascia e piazza un pallone che Nordi respinge in bello stile
65′ - Nel momento migliore del Varese esce fuori il Trapani con Mancosu che quasi urla al goal dopo aver piazzato un ottimo pallone che Bressan riesce a respingere distendendo la gamba.
66′ - A seguire ancora Trapani pericolosissimo. Pacilli sulla destra mette in mezzo un bel cross che Mancosu manca di poco. Sarebbe stato quasi certamente il goal del vantaggio trapanese.
71′ - Stavolta è Pagliarulo a frapporsi tra il Varese ae la rete, respingendo un tiro di Zecchin.
72′ - Stavolta Nordi non azzecca un uscita e si fa scavalcare da un colpo di testa di Pavoletti. Ci pensa Garufo a sbrogliare la matassa evitando un goal praticamente fatto.
77′ - Si ripete la stessa scena di una decina di minuti prima stavolta a fasce invertite. Sulla sinistra è Rizzato a crossare in area dove Mancosu, ancora una volta, non arriva alla deviazione per pochi centimetri.
79′ - Il Varese rimane in dieci. Espulso Rea per doppia ammonizione. Secondo l’arbitro è volontario il tocco di mano su un pallone controllato da iunco.
80′ - Rapida contromossa di Sottili che toglie dal campo una punta, Neto Pereira, per coprire il buco in difesa con Ricci.
83′ - A questo punto Boscaglia ci crede e rinforza l’attacco con Djuric al posto di Pacilli.
85′ - Pirrone impegna Bressan con una staffilata che porta a un altro calcio d’angolo per i granata.
86′ - Ultimo cambio per il Varese: dentro Franco al posto di Lazaar.
89′ - Il Trapani mette forze fresche in attacco. Dentro il giovane Vettraino al posto di uno stanco Iunco.
90′ - Anche il Trapani chiude il conto delle sostituzioni con l’ingresso di feola al posto di Pirrone.
91′ - In coda potrebbe arrivare la beffa del Varese ma Pavoletti anziché tirare serve Calil favorendo il recupero dell’ex Terlizzi.
94′ - L’arbitro fischia la fine dell’incontro. Pareggio a reti bianche tra Varese e Trapani. I padroni di casa recriminano per le tante occasioni non concretizzate.

IL TABELLINO:

VARESE (3-4-3): Bressan 6,5; Ely 6,5, Rea 6, Fiamozzi 6; Zecchin 6,5, Damonte 6,5, Barberis 5,5 (46′ Corti 6), Lazaar 5,5 (86′ Franco sv); Neto Pereira 6 (80′ Ricci sv), Pavoletti 6, Calil 6. A disposizione: Bastianoni, Laverone, Franco, Tremolada, Cristiano, Bjelanovic, Lupoli. Allenatore:Stefano Sottili.

TRAPANI (4-4-2): Nordi 7,5; Garufo 6,5, Pagliarulo 6, Terlizzi 6, Rizzato 6; Pacilli 6 (83′ Djuric sv), Caccetta 5,5, Pirrone 6 (90′ Feola sv), Nizzetto 5,5; Iunco 5,5 (89′ Vettraino sv), Mancosu 5,5. A disposizione: Dolenti, Martinelli, Daì, Madonia, Gambino, Abate. Allenatore: Roberto Boscaglia.

Arbitro: Pasqua 6

Nessun commento:

Posta un commento