martedì 22 ottobre 2013

PROVERBIO DEL GIORNO ... (Nu cunsigghiu sanu ...)

Nu cunsigghiu sanu vali pi centu manu 
IN DIALETTO SIRACUSANO
Un consiglio sano vale per cento mani

Ogni popolo è attaccato alla propria terra, alla casa, alla famiglia e a queste sono legati molti proverbi. Il popolo siciliano risente dell’antica cultura tramandata oralmente attraverso i proverbi, che rappresentano una saggezza antica, ma sempre attuale. Con i proverbi sono stati, nei secoli, passati i veri valori a cui si sono ispirate molte generazioni. Ricevere un consiglio corretto, sano, giusto ti fa risparmiare tempo e fatica. Nel libro dei Proverbi del re d'Israele, Salomone, è citato: "Come acque profonde sono i consigli nel cuore umano, l'uomo accorto le sa attingere". Ed è Francesco Petrarca che con una delle sue citazioni fa comprendere la frase di Salamone. "Il saggio muta consiglio, ma lo stolto - spiegava Petrarca - resta della sua opinione". Un buon consiglio ci risolve mille problemi, sta a noi saperlo sfruttare e non fare come lo stolto, citato da Petrarca, che resta della sua opinione. In poche parole lo stolto di Petrarca per noi è colui che se non sbatte la testa al muro non si convince che sta sbagliando e a "matula" accetta consigli. Sapete cosa diceva Leonardo Da Vinci su i consigli? "Domanda consiglio a chi ben si corregge" perché, la spiegazione ci viene da Sofocle "Non v'è nemico peggiore del cattivo consiglio". Quando siamo confusi chiedere "consigli" non costa niente a voi, ma nemmeno a chi ve li da', perché "Un buon consiglio diamolo sempre a qualcun altro. È l'unica cosa da farne giacché - ha detto Oscar Wilde - non è di nessuna utilità per noi stessi", e aggiungo io, "ma risolve i problemi a qualcun altro".


Nessun commento:

Posta un commento