giovedì 17 ottobre 2013

MOMENTI DI TENSIONE AL CARA DI SALINAGRANDE. BILANCIO: OTTO CONTUSI E DUE RICOVERATI

Dieci immigrati sono rimasti feriti nel corso di una maxi rissa scoppiata ieri pomeriggio presso il Cara di Salingrande, il Centro richiedenti asilo. La lite, che ha visto coinvolti un gruppo di somali ed uno di pachistani, richiedenti asilo ospitati nella struttura è esplosa per futili motivi, durante la distribuzione di alcuni generi di prima necessità. Sembra che un immigrato non abbia rispettato il turno generando la dura reazione di alcuni extracomunitari. Nel corso della rissa è stata anche danneggiata la struttura. Otto di loro hanno riportato delle lievi ferite, e dopo essere stati medicati al Pronto soccorso, hanno fatto rientro nel centro d’accoglienza. Per altri due immigrati, invece, si è reso necessario il ricovero presso l'ospedale Sant'Antonio Abate. Non sono in condizioni gravi.

Nessun commento:

Posta un commento