venerdì 11 ottobre 2013

GIALLO A CASTELVETRANO. UOMO TROVATO MORTO IN UNA POZZA DI SANGUE CON UN COLPO ALLA NUCA

Mistero sulla morte di un cinquantatreenne castelvetranese. Si tratta di Giuseppe Coccellato, noto alle forze dell'ordine, trovato morto nella tarda serata di ieri all'interno della propria abitazione, in via Garibaldi, a due passi dall’arco dell'Immacolata. L’uomo, con qualche precedente alle spalle, per reati di microcriminalità, è stato rinvenuto in una pozza di sangue. Non sono ancora chiare le cause della sua morte sulla quale indagano i carabinieri della compagnia di Castelvetrano intervenuti sul luogo del delitto, insieme agli agenti del locale Commissariato di Polizia e ai Vigili Urbani. Il cadavere, riverso sul pavimento, presentava un'evidente ed ampia ferita alla nuca. La scientifica ha intanto fatto i rilievi ponendo i sigilli all'abitazione. Sulla causa del decesso si attende l'autopsia disposta dal magistrato di turno. Giuseppe Coccellato per anni avrebbe lavorato nella rosticceria di famiglia, anche questa in via Garibaldi, insieme ai propri genitori, adesso, entrambi deceduti.



Nessun commento:

Posta un commento