mercoledì 16 ottobre 2013

FOLLIA A CITTÀ DI CASTELLO, MADRE DEPRESSA ACCOLTELLA FIGLIO DISABILE

Una madre ha accoltellato stamani il figlio disabile di 11 anni nella loro abitazione di Città di Castello. Il piccolo ricoverato all’ospedale di Città di Castello, presenterebbe coltellate all’addome, al torace e sulle spalle, e le sue condizioni sarebbero gravi. E' quanto si è appreso da fonti sanitarie. A chiamare i soccorsi sarebbe stato il padre. Sul posto sono intervenuti carabinieri e 118 di Città di Castello. Le condizioni del bambino sarebbero gravi ma non sarebbe fortunatamente in pericolo di vita. La donna è sofferente da tempo di disturbi depressivi tali, che questa mattina l’hanno portata a compiere il folle gesto, avventandosi contro il figlio di soli 11 anni. 

Nessun commento:

Posta un commento