martedì 10 settembre 2013

TRISCINA DI SELINUNTE PRONTA AD ACCOGLIERE LA SUPERMOTO E NON SOLO ...

Il week-end sul circuito trapanese inizierà sabato mattina alle 10,00 circa con le prove libere della S2 e, terminate queste, sarà la volta della S1. La gara Siciliana è ormai da qualche anno una delle gare più attese dagli appassionati e per tutti coloro che volessero seguire dal vivo la gara in questo periodo ancora caldo in una rinomata zona balneare dalla spiaggia dorata che vanta anche il parco archeologico più grande d’Europa. E mentre cresce l’attesa da Supermoto, quando manca ormai pochissimo al 6° e penultimo Gran Premio della stagione 2013, il Circuito Internazionale Triscina da oggi 10 Settembre diventa anche tracciato Enduro e crossodromo su sabbia. Il tracciato di Enduro è aperto ai 4x4 ed ai quad. Triscina torna alla ribalta con una delle gare più attese per la lotta ai titoli dove gli italiani sono in prima fila. Sui 1.600 metri circa del circuito di Triscina il primo evento iridato è stato ospitato nel 2010, con replica nel 2011 per toccare l’aeroporto palermitano di Boccadifalco nel 2012, poi di nuovo nella pista trapanese dove si sono disputate due delle più straordinarie gare di supermoto che hanno visto protagonisti Davide Gozzini, Adrien Chareyre, Thomas Chareyre, dominatori nei tre rispettivi GP corsi in Sicilia. Quest’anno vedremo chi la spunterà con Gozzini che non è più della partita dopo il ritiro dalle corse lo scorso anno, Adrien e Thomas Chareyre scatenatissimi ma devono fare i conti con il finlandese capoclassifica Mauno Hermunen. Questa la situazione in testa al campionato con il capofila della classe mondiale S1 Mauno Hermunen (TM-SHR Team) fresco vincitore degli Internazionali d’Italia 2013 per la seconda volta consecutiva, ha già vinto sinora ben nove manche sulle dieci disputate, chiudendo quinto nell’ultima frazione disputata all’ultimo GP di Latina, dove la vittoria del GP è andata al transalpino campione del mondo uscente Thomas Chareyre, anch’egli in sella a una moto TM ma ufficiale, che in graduatoria è proprio l’avversario più pericoloso. In classifica il francese ex iridato Adrien Chareyre (Aprilia-Fast Wheels), invece, è terzo davanti all’azzurro fresco campione italiano Ivan Lazzarini (Honda-L30 Racing Team). Un altro transalpino a occupare la quinta posizione con Sylvain Bidart (Honda-Luc1 Owatrol) che a sua volta precede nell’ordine dei top ten il poliziotto bolognese Christian Ravaglia (HM Honda Racing), il lodigiano Andrea Occhini (Suzuki Valenti Bikers Racing Team), il francese Aurelien Grelier (Yamaha Team Blot), lo sloveno Uros Nastran (Honda TDS Transworld) e l’altro francese Thierry Van Den Bosch (TM Factory Racing). Nel programma agonistico dell’atteso evento siciliano anche la sesta prova del Campionato Europeo Supermoto S2, che vede al comando il britannico Malachi Mitchell-Thomas (TM SHR Team) davanti al miglior rappresentante azzurro il piacentino Edgardo Borella (Yamaha Extream Team by Vibram) vincitore dell’ultima prova a Latina e ora secondo in graduatoria dove precede nell’ordine l’olandese Devon Vermeulen (KTM-MTR) e il marchigiano Diego Monticelli (Honda-Freccia Team). L’organizzazione del Moto Club Dream Team e il Comune di Castelvetrano daranno vita ad una serie di interessanti iniziative che tenderanno a valorizzare la vocazione multiculturale dello sport in questa zona. Le iniziative sono pensate per far conoscere l’evento alla cittadinanza e ai numerosi turisti che la popolano in questo periodo, con il saluto di benvenuto che l’amministrazione vuole rivolgere al Circus della Supermoto in occasione della locale festa a Triscina Castelvetrano il venerdì sera, altre, invece, in programma all’interno del circuito di Triscina per arricchire il programma delle due giornate di gare e far divertire gli spettatori del GP, come la sfilata di moda che si svolgerà il sabato sera grazie alla Vanity Agency Palermo. Per l’occasione di questo evento iridato è stata inserita nel programma del mondiale anche una gara nazionale denominata Trofeo della Sicilia Supermoto, aperta a tutti i licenziati fuoristrada.
www.circuitotriscina.com

BIGLIETTI
Biglietto cumulativo intero sabato+domenica € 15
Biglietto cumulativo ridotto sabato+domenica € 13
Biglietto intero domenica € 15
Biglietto ridotto domenica tesserati FMI € 13
Bambini da 0 a 7 anni compiuti ingresso gratuito
Ragazzi fino a 14 anni compiuti € 10

CLASSIFICHE
S1 World Championship (top ten): 1. Mauno Hermunen (FIN-TM Team SHR) punti 241; 2. Thomas Chareyre (FRA-TM Factory Racing) 219; 3. Adrien Chareyre (FRA-Aprilia Fast Wheels) 182; 4. Ivan Lazzarini (ITA-Honda L30 Racing) 176; 5. Sylvain Bidart (FRA-Honda Luc1 Owatrol) 157; 6. Christian Ravaglia (ITA-HM Honda Racing) 127; 7. Andrea Occhini (ITA-Suzuki Valenti Bikers Racing Team) 112; 8. Aurelien Grelier (FRA-Yamaha Team Blot) 105; 9. Uros Nastran (SLO-Honda TDS Transworld) 104; 10. Thierry Van Den Bosch (FRA-TM Factory Racing) 94.

ES2 Championship European (top ten): 1. Malachi Mitchell-Thomas (GBR-TM SHR Team) punti 195; 2. Edgardo Borella (ITA-Yamaha Extream Team by Vibram) 191; 3. Devon Vermeulen (NED-KTM Team MTR) 186; 4. Asseri Kingelin (FIN-Honda TDS) 184; 5. Sami Salstola (FIN-TM Team SHR) 183; 6. Diego Monticelli (ITA-Honda Freccia Team) 144; 7. Frederic Guerin (FRA-Suzuki Lux Performance) 112; 8. Toni Klem (FIN-KTM MTR Team) 108; 9. Milan Sitniaksky (CZE-TM Tuning Sport) 106; 10. Fredrik Eriksson (SWE-Honda Biffens MC SE) 104.

Nessun commento:

Posta un commento