venerdì 6 settembre 2013

TRAGEDIA SU I BINARI. TREDICENNE MUORE SOTTO IL TRENO PER UN GIOCO PERICOLOSO

Un tredicenne di Casalgrande, nel Reggiano, è stato investito e ucciso alle 23.15 di mercoledì da un convoglio merci presso la stazione del paese. Secondo i primi accertamenti dei carabinieri, il ragazzino, originario del luogo, ed un coetaneo erano stesi sul marciapiede adiacente alla linea ferroviaria con le gambe a penzoloni rivolte verso i binari. Il macchinista del treno merci, in direzione dello scalo di Dinazzano, intorno alle 23.15, avendo notato alcune persone lungo la tratta, ha attivato i fischi. I ragazzini avrebbero provato ad allontanarsi solo un attimo prima del passaggio del convoglio, ma uno dei due, inspiegabilmente, questa la ricostruzione dei militari dell'Arma, si è lanciato in direzione dei binari non riuscendo ad evitare l'impatto con la motrice. Sul posto, oltre ai vigili del fuoco, sono intervenuti anche i sanitari che hanno constatato il decesso del 13 enne. La salma è stata trasportata presso la camera mortuaria di Coviolo e messa a disposizione dell'autorità giudiziaria. Al momento sono in corso indagini finalizzate ad accertare eventuali responsabilità di terzi.
Fonte tgcom24.mediaset.it

Nessun commento:

Posta un commento