sabato 28 settembre 2013

SERIE B. SIENA-TRAPANI 2-1. CRONACA E TABELLINO

Terza sconfitta consecutiva per il Trapani che non approfitta della superiorità numerica e viene sconfitti proprio nei minuti di recupero del secondo tempo dopo aver sfiorato ripetutamente il goal della vittoria. Serve concretezza in attacco. Un copione già scritto. Questo deve essere apparso il finale di questo Siena-Trapani, ai tifosi granata giunti all'Artemio Franchi. Un intero secondo tempo con il pallino del gioco ma senza concludere. C'è anche un pizzico di sfortuna, con quel palo colpito da Caccetta e che avrebbe sicuramente spianato ai granata la strada verso il successo. Ma si può e si deve fare qualcosina di più. Boscaglia ha sicuramente tutte le attenuanti del caso. Una difesa un po' rattoppata che lo porta a spostare Pirrone sulla linea dei difensori; un attacco che fa il massimo consentito. L'unico vero bomber potrebbe essere Mancosu, uno degli artefici della promozione, ma contro squadre come questo Siena o il Cesena di sette giorni fa. serve anche qualcos'altro. Abate e Djuric sono volenterosi ma non pungono adeguatamente. Serve un cannoniere d'esperienza che la metta dentro nelle occasioni più disparate. La terza sconfitta consecutiva potrebbe far pensare a una squadra in crisi ma così non è. Gli uomini di Boscaglia creano gioco, occasioni e si sanno rendere pericolosi. Sono anche abbastanza sfortunati ma, come detto prima, mancano anche del classico fromboliere là davanti. Molto più cinico il Siena che una volta rimasto in dieci, dopo la sciagurata espulsione del marocchino Feddal, non accusa il colpo del pareggio su rigore e si chiude ordinatamente in difesa in attesa del momento buono per piazzare la zampata. Momento che arriva proprio in coda al match con Giannetti abilissimo a sfruttare una delle poche disattenzioni difensive granata.  Questa settimana, senza turni infrasettimanali, servirà a Boscaglia per fare il punto della situazione e per cercare di infondere nuova fiducia in una squadra che sicuramente sentirà il colpo di una sconfitta che nessuno, a un certo punto, pensava possibile. Bisogna cercare di ripartire subito, già da domenica. Questa squadra ne ha tutte le qualità per riuscirci.

La cronaca della partita
di Domenico Giardina per





PRIMO TEMPO
1' - L'arbitro dà il via al match.
1' - Prima ammonizione dopo nemmeno un minuto. Feddal ferma irregolarmente Mancosu e viene punito dall'arbitro Ostinelli
3' - Siena subito in attacco. Colpo di testa di Paolucci su cross di Rosina. Nordi è sicuro nella risposta all'attaccante bianconero.
7' - Prima sortita in avanti del Trapani. Rizzato scende dalla sinistra e mette un buon pallone al centro, Mancosu non ci arriva.
12' - Errore della difesa del Siena con Feddal che sta per lanciare involontariamente Abate verso la porta. Il centravanti cerca di servire Mancosu che si trova, però, al di là dei difensori.
15' - Giannetti mette in mezzo un traversone per l'accorrente Vergassola che viene anticipato da Palgiraulo che libera la sua area.
18' - Il Trapani, lentamente, riesce a guadagnare metri di campo. Manca solo la finalizzazione con Pacilli che tenta una conclusione velleitaria che Lamanna ferma in scioltezza.
21' - GOAL DEL SIENA. Rete dubbia dei padroni di casa che scatenerà tante polemiche.Tiro da fuori area di Paolucci, palla deviata da Pagliarulo sul palo. Il guardalinee convalida la rete, tra le proteste generali dei granata. Difficile stabilire se fosse veramente entrata. A una prima impressione sembrerebbe di no.
23' - Le proteste granata hanno portato alle ammonizioni di Rizzato e Mancosu.
26' - Tanta rabbia in campo, adesso, da parte di giocatori del Trapani che si rovesciano subito in avanti. Pacilli si rende subito pericoloso, ma Lamanna devia la sua conclusione
28' - Sul capovolgimento di fronte, il Siena va vicino alla seconda marcatura. E' ancora Paolucci a rendersi pericoloso con un tiro deviato in corner da Nordi.
32' - In area finiscono a contatto Vergassola e Nizzetto. La terna arbitrale non prende provvedimenti di sorta.
37' - Il Siena torna in avanti, spezzando le offensive granata seguenti alla rete dello svantaggio, e si fa rivedere dalle parti di Nordi con un debole tiro di Pulzetti da fuori.
43' - Rigore per il Trapani. Fallo di Feddal in area su Mancosu. Chiara occasione da rete e difensore senese espulso da Ostinelli.
44' - GOAL DEL TRAPANI. Mancosu dal dischetto non sbaglia. Conclusione centrale e imparabile per Lamanna.
45'+2' - L'arbitro Ostinelli fischia la fine del primo tempo dopo aver concesso due minuti di recupero.

SECONDO TEMPO
46' - Tornano in campo le due squadre. Non ci sono cambi tra le fila di entrambe, e questo nonostante l'inferiorità numerica del Siena.
47' - Adesso i padroni di casa si schierano con una difesa a tre formata da Angelo, Dellafiore e Milos.
52' - Beretta comincia a cambiare qualcosa. Esce Milos, al suo posto entra Grillo. Un difensore per un altro, ma dalle caratteristiche completamente diverse. Sicuramente il tecnico ridisegnerà il suo schieramento.
54' - L'inerzia del match è cambiata per forza di cose. Il Trapani sfrutta la superiorità numerica e fa la partita. Il Siena aspetta e riparte in contropiede.
57' - Vivacissimo Pacilli tra gli undici del Trapani. Più volte tenta affondi dalla linea mediana che non vengono sfruttati dai compagni.
59' - Secondo cambio per il Siena. Beretta si copre con Valiani al posto di Paolucci.
62' - Ammonito Pagliarulo per aver toccato il pallone volontariamente. L'arbitro assegna una punizione al limite dell'area per i toscani.
63' - Traversa del Siena sulla punizione di Giannetti con Nordi ormai battuto. Siena sfortunato in questa occasione.
65' - Contromossa di Boscaglia che toglie Pacilli, uno dei migliori tra l'altro, e inserisce Iunco. Chiaro segnale alla squadra: si possono conquistare i tre punti.
67' - Seconda sostituzione nel giro di due minuti per il Trapani. In difesa fuori Martinelli, dentro Priola.
68' - Caccetta vicinissimo al goal, Colpito il palo su calcio d'angolo con Lamanna decisivo a deviare la sfera sul legno
69' - Ormai è un assedio granata. Ancora una volta pericolosi su calcio d'angolo. Stavolta è Pagliarulo ad andare vicino alla rete
72' - Terza e ultima sostituzione per Boscaglia che mette dentro Djuric al posto di Abate. L'allenatore cerca una torre per sfruttare i palloni alti in area avversaria.
75' - Djuric rende subito onore alla scelta di Boscaglia di metterlo in campo. Il centravanti va a prendere un cross di Nizzetto dalla sinistra e lo manda di poco alto sulla traversa.
80' - Il Siena torna a farsi pericoloso con Valiani che sfiora il goal piazzando un bellissimo pallone a giro che Nordi ha potuto solo sperare finisse fuori.
84' - Ancora una volta il Trapani non riesce a concretizzare la mole di gioco creata. Stavolta è Mancosu che spreca un'ottima occasione mandando il pallone a lato dopo aver tentato una conclusione a giro.
87' - Ultimo cambio per i padroni di casa. Fuori il capitano Vergassola, dentro Schiavone.
90' - L'arbitro concede tre minuti di recupero, la partita sembra ormai avviata verso un pareggio.
93' - GOAL DEL SIENA. Incredibile al Franchi! I bianconeri tornano avanti proprio allo scadere con Giannetti che sfrutta un bel cross piazzato da Rosina dopo una discesa sulla sinistra. Rizzato non chiude bene e la punta è bravissima ad approfittarne.
94' - Finisce così la partita, con il Siena che riesce a conquistare i tre punti.

IL TABELLINO:

SIENA (4-3-1-2): Lamanna 7; Angelo 6,5, Milos 6 (52' Grillo 6), Dellafiore 6, Feddal 5; Pulzetti 6,5, Vergassola 6,5 (87' Schiavone sv), Giacomazzi 6; Rosina 7; Paolucci 7 (59' Valiani 6,5), Giannetti 7,5. A disposizione: Farelli, Crescenzi, Rosseti, Mannini, Thomas, Scapuzzi. Allenatore: Mario Beretta

TRAPANI (4-4-2): Nordi 6; Martinelli 6 (67' Priola 5,5), Pagliarulo 6, Pirrone 5,5, Rizzato 5; Garufo 5,5, Caccetta 6,5, Pacilli 6,5 (65' Iunco 5), Nizzetto 6; Abate 5,5 (72' Djuric 5,5), Mancosu 6. A disposizione: Marcone, Finocchio, Feola, Ciaramitaro, Madonia, Gambino,. Allenatore. Roberto Boscaglia.

Arbitro: Ostinelli 6

Marcatori: 21' Paolucci, 44' Mancosu rig., 93' Giannetti.

Nessun commento:

Posta un commento