domenica 1 settembre 2013

SERIE B. PALERMO PERDE IN CASA CONTRO L'EMPOLI. 1-2

Peggio di così non poteva finire. Il Palermo perde la prima in casa contro l'Empoli, giocando in dieci buona
parte della partita per la doppia ammonizione di Ngoyi. Alla rete iniziale di Tavano risponde Hernandez, poi Maccarone fa il classico gol dell'ex e decide la partita. Gattuso sente già i primi scricchiolii della panchina. La squadra non crea nulla se non con le iniziative dei singoli e riesce a giocare bene solo quando rimane in dieci.
Comincia male la partita per il Palermo: l'Empoli si fa pericoloso in un paio di occasioni, poi trova la rete in contropiede con Tavano, con la complicità della difesa rosanero che non chiude tempestivamente sull'attaccante avversario. Il Palermo rischia ancora su azione da calcio d'angolo ma Sorrentino ha un ottimo riflesso. Al 26' l'episodio che cambia la partita: Ngoyi, già ammonito, stende croce e si prende il secondo giallo. Il Palermo in dieci gioca meglio e, anzi, trova subito il gol con un perfetto filtrante rasoterra di Dybala che pesca Hernandez tutto solo davanti il portiere. La "Joya" non sbaglia ed è 1-1. Gattuso sostituisce Lafferty con Struna per trovare l'equilibrio in campo. Il Palermo continua a essere pericoloso ed ha almeno due chiare occasioni per portarsi in vantaggio. La prima con Hernandez, su lancio in spaccata di Dybala, ma l'uruguaiano viene chiuso sul più bello da Tonelli. Poi è lo stesso Dybala ad avere sui piedi la palla del 2-1 su una bella combinazione Daprelà-Stevanovic, con Bassi che para il tiro sul palo opposto. Da segnalare, allo scadere del primo tempo, l'ennesima buona azione di Daprelà, che salta due giocatori e crossa al centro. L'ex Brescia è tra i migliori in campo. Nella ripresa il Palermo va calando d'intensità e non riesce più a creare gioco, complice anche l'uscita di Daprelà, infortunato. A parte una buona combinazione Dybala-Hernandez, i rosanero non incidono e, anzi, subiscono il gioco dell'Empoli che trova la rete su calcio d'angolo al 22' grazie a un colpo di testa di Maccarone. L'Empoli si chiude e a nulla serve l'ingresso di Di Gennaro. I toscani potrebbero chiudere la partita in contropiede ma sbagliano un paio di occasioni. Al 44' la palla giusta per il pareggio capita sui piedi di Hernandez ma l'uruguaiano stoppa la palla invece di tirare al volo e perde l'attimo. Finisce 1-2, l'impatto con la serie B è stato drammatico per il Palermo che non può vivere sulle giocate dei singoli e deve ritrovare gioco e compattezza difensiva se vuole davvero risalire in serie A.

 cronaca della partita 
di Attilio Cardella per 






PRIMO TEMPO:

1': subito pericoloso il Palermo, in percussione centrale con il trio offensivo Hernandez-Dybala-Lafferty. Salva la difesa empolese.

4': brivido per i rosanero. Su un lancio dalla trequarti di Moro, la difesa si fa cogliere impreparata. Verdi in acrobazia manda di poco alto.

9': Maccarone ne salta due dal limite ma viene fermato da un'ottima scivolata di Andelkovic. Sulla ripartenza Hernandez, sbilanciato, sciupa il cross di Daprelà.

11': Stevanovic si prende gli applausi del Barbera con una serie di dribbling a centrocampo.

12': primo ammonito della partita. Valdifiori stende a centrocampo Dybala e si prende il giallo.

14' GOL EMPOLI: contropiede letale dell'Empoli. Nessuno chiude su Tavano che dal limite tira di destro sul secondo palo e porta in vantaggio i toscani.

18': Ngoyi entra duro su Croce ed è il primo ammonito per il Palermo.

21': miracolo di Sorrentino su un colpo di testa ravvicinato su azione di calcio d'angolo.

24': apertura di Hernandez sulla sinistra, cross di Stevanovic ma Bassi blocca la sfera.

26': il Palermo resta in dieci. Seconda ammonizione per Ngoyi che colpisce Croce dopo che l'empolese lo aveva saltato sulla fascia sinistra. Il giocatore viene espulso.

27': bel tiro da fuori di Hernandez con la sfera che finisce poco lontana dall'incrocio dei pali alla destra di Bassi.

29' GOL PALERMO: bella azione del Palermo. Filtrante di Dybala, Hernandez scatta tra le linee difensive dell'Empoli e si ritrova tutto solo davanti al portiere. Il tiro della "Joya" viene toccato da Bassi ma la deviazione non basta e la sfera finisce in rete. 1-1.

30': sostituzione nel Palermo. Esce Lafferty, entra Struna.

31': contropiede Empoli, Maccarone mette in mezzo la sfera, risolve Andelkovic.

33': cross di Dybala dalla destra sul quale Hernandez non arriva di pochissimo.



35': ancora Dybala scatenato sulla fascia destra. L'argentino si accentra e lascia partire un tiro che finisce alto.



39': Dybala in spaccata lancia Hernandez che sul più bello viene chiuso miracolosamente da Tonelli.

40': combinazione Daprelà-Stevanovic sulla sinistra, cross al centro, miracolo di Bassi su Dybala poi Hernandez chiuso dal difensore.

44': lancio di Morganella a scavalcare la difesa, scatto di Hernandez che viene anticipato di poco dal portiere Bassi in uscita.

45': Daprelà ne salta due sulla fascia sinistra e crossa al centro. Salva la difesa empolese.

SECONDO TEMPO:

2': tiro da fuori di Dybala, Bassi para in due tempi.

4': triangolazione Dybala-Hernandez con l'argentino che tira da fuori, palla deviata in angolo.

5': sul tiro dalla bandierina Hernandez si ritrova la palla sui piedi all'altezza del dischetto ma il suo tiro viene ribattuto dalla difesa.

6': sostituzione nel Palermo. Esce Daprelà, entra Pisano.

7': azione di forza sulla fascia di Morganella. Lo svizzero si accentra, combina con Hernandez ma tira sull'esterno della rete.

9': sostituzione nell'Empoli. Esce Romeo, entra Mario Rui.

15': bella combinazione Dybala-Hernandez. La "Joya" viene anticipata da Bassi.

16': contropiede Empoli, tocco dietro per Tavano che tira alto da buona posizione.

17': sostituzione Empoli. Esce Valdifiori, entra Signorelli.

22' GOL EMPOLI: su calcio d'angolo, l'ex Maccarone di testa beffa Sorrentino sul primo palo.

27': sostituzione nel Palermo. Esce Stevanovic, entra Di Gennaro. Poco prima del gol Gattuso stava per far entrare Sanseverino.

29': il nuovo entrato Di Gennaro si rende subito protagonista con un bel tiro da fuori di poco alto. Sulla ripartenza un errore di Andelkovic spiana la strada a Tavano che mette in mezzo ma salva Pisano.

33': sostituzione nell'Empoli. Esce Verdi, entra Pucciarelli.

35': Tavano ci prova da fuori, la palla finisce di poco alla destra della porta con Sorrentino che copre l'angolo.

41': buona azione di Tavano, che trova il tiro da dentro l'area, deviato in calcio d'angolo da Sorrentino.

44': Hernandez ha l'occasione giusta per pareggiare ma stoppa la palla invece di provare il tiro al volo di destro e perde l'attimo.

45': Moro tira a lato da dentro l'area rosanero.

47': nel Palermo ammonito Struna.

49': finisce il secondo tempo, la partita termina 1-2. Pioggia di fischi sui giocatori, cori contro Zamparini.

I tabellini:

PALERMO (4-3-1-2): Sorrentino 5,5; Morganella 5,5, Andelkovic 5, Terzi 5, Daprelà 6,5 (6' s.t. Pisano 5,5); Ngoyi 4, Bacinovic 5, Stevanovic 5,5 (27' s.t. Di Gennaro sv.); Dybala 6,5; Lafferty 6 (30' p.t. Struna 5), Hernandez 6 (cap.). A disposizione: Ujkani, Milanovic, Sanseverino, Di Gennaro, Troianiello, Lores, Vazquez.

EMPOLI (4-3-1-2): Bassi; Hysaj, Romeo (9' s.t. Mario Rui), Rugani, Tonelli; Moro (cap.), Valdifiori (17' s.t. Signorelli), Croce; Verdi (33' s.t. Pucciarelli); Tavano, Maccarone. A disposizione: Pelagotti, Mchedlidze, Ronaldo, Accardi, Camillucci, Barba.

ARBITRO: Claudio Gavillucci (Latina).
MARCATORI: 14' Tavano (E); 29' Hernandez (P); 22' (s.t.) Maccarone (E)

Nessun commento:

Posta un commento