sabato 7 settembre 2013

PROVERBIO DEL GIORNO ... (Ccu amici e ccu parenti, non c'havìri cchi fari nenti)

Ccu amici e ccu parenti, 

non c'havìri cchi fari nenti.
IN DIALETTO TRAPANESE
Con amici e con parenti, 
non ci devi avere a che fare niente

Quante volte questo detto l'abbiamo vissuto sulla pelle e tutte le volte abbiamo detto "vero è!". Eppure poi lo dimentichiamo e ci fidiamo di nuovo. La verità è che proverbi e detti non sbagliano mai. A Palermo a questo detto si accompagna "Megghiu sulu ca mala accumpagnatu" (Meglio solo che male accompagnato). Per l'esempio inerente al proverbio del giorno abbiamo un fatto accaduto a Marinella di Selinunte (frazione balneare di Castelvetrano), dove per tutta l'estate, amici, parenti, amministratori, forze dell'ordine e chi più ne ha più ne metta, tutti si sono andati a sedere nella piazza in legno, in riva al mare, a bere, mangiare e a passare belle serate in compagnia di amici. Ora, che la stagione estiva è ormai al termine, è giunto il momento di fare pagare il suolo pubblico ai commercianti. E così otto commercianti si sono visti multare per i tavoli occupanti il suolo pubblico ma  ...continua a leggere ... . Comunque, un proverbio giurgintano (di Girgenti=Agrigento) dice "Sinnacu picciottu paisi ruvinatu" e a Castelvetrano è molto giovane, sindaco e metà amministrazione.

Nessun commento:

Posta un commento