giovedì 26 settembre 2013

PAPA FRANCESCO: "MEGLIO MORDERSI LA LINGUA CHE SPARLARE DI QUALCUNO"

"Un cristiano prima di chiacchierare deve mordersi la lingua". Lo ha affermato Papa Francesco all'udienza generale di oggi, dopo aver denunciato ancora una volta "il male che fanno alla Chiesa le chiacchiere". "Voi non sapete - ha detto agli 80 mila fedeli presenti - quanto le chiacchiere fanno male, quanto feriscono. Meglio mordersi la lingua: quello - ha detto testualmente Bergoglio - ci farà bene: la lingua si gonfia e non si può parlare, così non si possono fare chiacchiere". E ancora. "Quanti di voi pregate per i cristiani che sono perseguitati: ognuno se lo chieda nel suo cuore: io prego per quel fratello e quella sorella che sono perseguitati a motivo della loro fede?". Papa Francesco si è rivolto con queste parole agli 80 mila fedeli presenti in piazza San Pietro. "L'importante - ha spiegato - è guardare fuori dal recinto". 
da AGI

Nessun commento:

Posta un commento