domenica 22 settembre 2013

MANCANO I POSTI SULL'ALISCAFO PER MARETTIMO. PAGOTO CHIEDE L'INTERVENTO DELLA REGIONE

Quaranta marettimari sono rimasti bloccati per alcune ore ieri a Trapani per assenza di posti liberi sull’aliscafo delle ore 12.20 che da Trapani va a Levanzo, Favignana e Marettimo, l’unica corsa che collega con la più lontana delle Egadi, ossia proprio l’isola di Marettimo. Grazie all'intervento del sindaco di Favignana, Giuseppe Pagoto, i passeggeri hanno potuto raggiungere con la corsa delle ore tredici della Siremar l’isola di Favignana e da qui sono ripartiti con un mezzo della Ustica Lines, che li ha attesi, per Marettimo. "Anche oggi siamo riusciti a limitare i disagi vissuti atavicamente dai residenti della più lontana delle Egadi", dice il sindaco Giuseppe Pagoto. "Ancora una volta però sollecitiamo l’intervento della Regione affinché si tengano in debita considerazione i seri problemi che caratterizzano i collegamenti con Marettimo e la loro precarietà, perché si trovi al più presto una soluzione definitiva". L’episodio si è verificato già numerose altre volte e non è la prima volta che sindaco e vice sindaco hanno chiesto l’intervento della Regione, affinché vengano riservati dei posti a sedere proprio per gli abitanti di Marettimo, che vivono il disagio di poter usufruire di pochi collegamenti a loro disposizione, mancando i quali rischiano ogni volta il fermo forzato.

Nessun commento:

Posta un commento