lunedì 23 settembre 2013

INCIDENTE SUL LAVORO AD AGRIGENTO. OPERAIO SI SCHIANTA AL SUOLO PRECIPITANDO DA IMPALCATURA

Ennesimo caso di morti sul lavoro in Sicilia. Un operaio di 54 anni, Raffaele Provenzano, è morto nel primo pomeriggio ad Agrigento mentre stava lavorando al rifacimento del prospetto di un edificio, precipitando da un'impalcatura posta all'altezza di circa quindici metri. L'operaio è volato dal quarto piano di uno stabile di via De Gasperi, nel centro della città. La vittima, originaria di Milena (Cl), stava lavorando per conto dell’impresa Fazio Costruzioni. Sul posto è giunta l’ambulanza del 118, ma per l’operaio non c’è stato nulla da fare. Le forze dell'ordine giunte sul posto, dopo aver effettuato i rilievi del caso, hanno avviato accertamenti per accertare la dinamica dei fatti. Intanto, i carabinieri del capoluogo agrigentino hanno posto sotto sequestro il cantiere.

Nessun commento:

Posta un commento