mercoledì 18 settembre 2013

CONFLITTO A FUOCO CON I CARABINIERI. A BARLETTA E' CACCIA ALL'UOMO

E’ caccia all’uomo a Barletta dopo che alcuni colpi di pistola sono stati sparati, nella notte, contro una pattuglia dei carabinieri impegnata in un servizio di controllo sulla statale 16 bis. I militari hanno notato tre persone, a bordo di altrettante automobili (Bmw, Fiat Bravo e Lancia Y), quasi nascoste all’altezza della strada vicinale ‘Petraro’, una contrada di campagna. Vi si sono avvicinati ma sono diventati bersaglio di alcuni colpi di pistola ai quali i carabinieri hanno risposto con le armi d’ordinanza. Un conflitto a fuoco, senza feriti, al termine del quale due dei malfattori sono fuggiti a bordo della Bmw e un altro, un 41 enne di Bari incensurato, è stato bloccato dai militari. Immediatamente è stato predisposto un servizio a largo raggio, con l’ausilio del Nucleo cinofili e di un elicottero, finalizzato ad individuare gli altri componenti della banda. Sulle due auto abbandonate, una Fiat Bravo e una Lancia Y, sono in corso accertamenti. La Bmw utilizzata per la fuga risulta invece rubata. Secondo il procuratore di Trani, Carlo Maria Capristo, i tre uomini farebbero parte di un gruppo dedito alle rapine ai tir compiute sequestrando il conducente. Probabilmente stavano preparando un colpo simile. Gli inquirenti hanno anche evidenziato che la criminalità locale e i gruppi stranieri si starebbero unendo in tali illecite attività.

Nessun commento:

Posta un commento