lunedì 30 settembre 2013

BOTTI DA ORBI AL TERMINE DELLA PARTITA D'ECCELLENZA MARSALA - PARMONVAL. IL BILANCIO: MARSALESE DEFERITO E TECNICO PALERMITANO CON TRAUMA CRANICO

Finisce in rissa una partita di Eccellenza al “Nino Lombardo Angotta” di Marsala, dove i padroni di casa, ieri
pomeriggio, hanno perso con la Parmonval, per 2 a 3. Alcuni ultras locali hanno invaso il rettangolo di gioco e aggredito, tra gli altri, il tecnico della formazione palermitana, Corrado Mutolo, finito in ospedale privo di sensi. I medici gli hanno riscontrato un lieve trauma cranico guaribile in una quindicina di giorni. L'aggressore, un giovane di ventotto anni di Marsala, individuato dalla polizia, è stato deferito a piede libero all'autorità giudiziaria. “Era terminata la gara e stavo parlando con il loro addetto stampa - ha dichiarato il tecnico della Parmonval – quando circa dieci ultras del Marsala sono entrati in campo e hanno aggredito un po’ tutti. Prima di imboccare il sottopassaggio ho preso un colpo di casco alla nuca. Mi sono svegliato in ospedale. Il ragazzo che mi ha colpito è stato arrestato. A detta loro ci sono stati dei torti arbitrali. Secondo me- conclude Mutolo - al Marsala sono stati regalati il rigore e l’espulsione di un nostro giocatore. Non si può dare la colpa all’arbitro se perdi per 3 a 2”.
di Salvo Cimino

Nessun commento:

Posta un commento