sabato 21 settembre 2013

AVVICINA L'ACCENDINO ALLO SCOOTER MENTRE L'AMICO FA BENZINA E SCATENA UN INCENDIO AL DISTRIBUTORE

Avvicina l’accendino mentre l'amico fa rifornimento al proprio scooter e scatena un incendio che danneggia anche il distributore di carburante. E' accaduto questa notte a Reggio Calabria. Luogo del gesto sconsiderato il distributore Tamoil di viale Amendola. Due giovani a bordo di uno scooter Honda Sh 125 si sono fermati al distributore per fare rifornimento. I vigili del fuoco, prontamente intervenuti, hanno trovato lo scooter in fiamme ancora accanto alla colonnina di benzina. Le fiamme hanno danneggiato le pompe di benzina e sono arrivate fin sulla copertura della struttura. Interrogato dagli agenti delle Volanti, giunti anch'essi sul posto, uno dei due giovani, miracolosamente entrambi illesi, inizialmente ha raccontato di essersi acceso una sigaretta. La visione dei filmati registrati dalle telecamere dell’impianto di video-sorveglianza del distributore, però, ha restituito un’altra scena. Dal filmato infatti si è visto chiaramente che il giovane L.N., diciottenne, mentre l’amico impugnava la "pistola" effettuando il rifornimento allo scooter, ha accostato un accendino all'imbocco del serbatoio del ciclomotore, e a questo punto, non si sa quanto volontariamente o meno, è scattata la scintilla che ha causato l’incendio.

Nessun commento:

Posta un commento