martedì 17 settembre 2013

ARRESTATA ROMENA. RICATTAVA PRETE 80 ENNE CON VIDEO HARD DEI LORO INCONTRI.

Bizzarra storia di sesso e ricatti quella proveniente da Torino. Protagonisti Ramona Dragan, una donna di origini rom di 32 anni, ed un parroco, 80 enne di Torino. Dopo una relazione durata due anni la donna ha costretto il sacerdote a pagare circa 350 mila euro in cambio del silenzio. A partire dal 2011 lo minacciava di diffondere immagini e video hard che aveva girato durante i loro incontri. In cambio del silenzio il prete era obbligato a versare periodicamente una cifra di denaro, per un totale che ammonta a 350 mila euro.I Carabinieri della Compagnia San Carlo hanno arrestato la donna romena con l’accusa di estorsione. La maggior parte del denaro estorto è stata versata con bonifici bancari, a partire dall’ottobre del 2011. Il resto del denaro è stato invece consegnato in contante dal prelato alla donna, che nel frattempo era tornata in Romania. Stando a quanto è emerso, la 32 enne era pronta a tornare nuovamente alla carica con il prete per farsi consegnare altri 50 mila euro. Ad attenderla però ha trovato questa volta i Carabinieri. Le manette per la donna sono scattate al suo rientro in Italia, dopo il periodo trascorso nella sua patria. Ramona Dragan è stata ascoltata dal pm Andrea Padalino, che ha disposto il fermo. Oggi è attesa la convalida.


Nessun commento:

Posta un commento