lunedì 9 settembre 2013

ANZIANA SFIGURATA AL VOLTO DAL CANE DEL GENERO

E' DECEDUTA DURANTE LA NOTTE PER IL POLITRAUMA CAUSATO DAI MORSI DEL CANE
Non ce l'ha fatta l'anziana donna di 88 anni, di Venetico, nel Messinese, che ieri era stata aggredita da un
cane, un dogo argentino, di proprietà del genero dell'anziana, nel cortile della sua abitazione. L'animale era stato lasciato nel cortile e i familiari erano andati a messa. Quando la donna è uscita dall'abitazione, è stata assalita dal cane che le ha procurato numerose ferite al volto. La donna era ricoverata in gravi condizioni all'ospedale di Milazzo, dov'è deceduta la scorsa notte per il politrauma causato dai morsi dell'animale, che aveva prodotto ferite alla testa, alle braccia e alle gambe. Per i sanitari, l'anziana, con il volto completamente sfigurato, doveva essere sottoposta ad interventi di chirurgia plastica infatti ieri avevano rassicurato che "non sarebbe in pericolo di vita", ma durante la notte è avvenuto il decesso.


Nessun commento:

Posta un commento