giovedì 5 settembre 2013

ALLARME ZANZARA TIGRE IN SICILIA E NON SOLO

L'indice potenziale di infestazione, nelle prime settimane di settembre, è al massimo livello, complice le temperature tra 27° e 31°. Fino ad ora, il 2013 ha visto valori di presenza delle zanzare leggermente al di sotto della media in tutta la Penisola, ma nel mese di settembre, complici le piogge e l’umidità, è previsto un innalzamento ai livelli massimi di diffusione della temutissima Zanzara Tigre, specialmente sebbene inferiori alle medie degli anni passati. Incrementi di presenza di esemplari saranno registrati in particolare nelle isole maggiori, nel centro Italia e in alcune città del Nord. La scarsità di precipitazioni piovose del mese di agosto ha mantenuto per lo più asciutti i focolai d’eccellenza, quali le tombinature stradali e i giardini privati, poiché in assenza d’acqua le uova di zanzara tigre non si schiudono. Questo fattore, però, con la prima occasione piovosa si è capovolta, dando, alle numerose uova “in attesa”, sommerse dall’acqua, la possibilità di dare facilmente vita alle giovani larve, originando popolazioni di adulti anche in maniera abbondante.L’allarme zanzare in Sicilia resta alto e si prevede ancora una forte presenza . E’ questo il responso del Meteo Zanzare, sviluppato da Vape Foundation, l’organizzazione senza fini di lucro, che promuove la ricerca scientifica per sostenere la lotta agli insetti nocivi. E' possibile consultare il sito www.vapefoundation.org e selezionare la provincia di interesse per essere informati sulla presenza delle zanzare e scoprire il livello dell’infestazione. Il servizio, completamente gratuito, aggiornati i dati ogni settimana.
da www.vapefoundation.org

Nessun commento:

Posta un commento