mercoledì 11 settembre 2013

50 PERSONE DENUNCIATE PER FALSIFICAZIONE DI BIGLIETTI DELLA LOTTERIA ISTANTANEA CON CUI INCASSAVANO I PREMI

Avevano messo in piedi un giro di falsificazione di biglietti della lotteria istantanea vincente e dopo averli grossolanamente falsificati tentavano di incassare gli importi attraverso banche e agenzie specializzate. Oltre 50 persone sono state denunciate dalla guardia di Finanza a Palermo per tentata truffa con i così detti biglietti gratta e vinci. L’operazione va avanti da diversi mesi. i biglietti vincenti andavano da 5,000 a 500 mila euro. la falsificazione avveniva usando tagliandi reali perdenti che venivano, poi, modificati con l’aggiunta di numeri o simboli inizialmente inesistenti. Ad accorgersi della grossolana falsificazione sono stati i tecnici dei Monopoli di stato addetti alle lotterie. nessuno dei denunciati è riuscito a spiegare la provenienza dei biglietti vincenti. la storia raccontata era sempre la stessa: biglietti acquistati da passanti che non avevano il tempo di curarsi dell’incasso o ceduti senza essere stati ancora “grattati” per il controvalore del biglietto stesso da persone che si erano pentite dell’acquisto.
da

Nessun commento:

Posta un commento