mercoledì 28 agosto 2013

TRE TURISTI ITALIANI TRA I 163 CASI DI COLERA A CUBA.

Un focolaio di colera ha colpito Cuba con 163 casi, di cui 12 turisti stranieri, inclusi 3 italiani. E' quanto riferisce la 'Organizacio Panamericana de la Salud' (OPS) nel suo bollettino. Dei 12 turisti affetti , oltre ai tre italiani, ci sono due tedeschi, due cileni, due spagnoli, due venezuelani e un olandese. Otto uomini e quattro donne di età comprese tra 30 e 74 anni. Le zone colpite sono quelle della capitale, l'Avana, Santiago di Cuba e Camaguey. Riguardo al focolaio esploso nell'isola caraibica, la Farnesina qualche giorno fa scriveva: "Cuba non presenta particolari condizioni di pericolo per i viaggiatori stranieri". Questo l'avviso, riguardo all'epidemia di colera che si sta sviluppando nel paese, pubblicato dal ministero degli Esteri italiani sul suo sito "Viaggiare Sicuri". Su i tre turisti italiani non è ancora nota la loro regione d'origine. 

Nessun commento:

Posta un commento