sabato 31 agosto 2013

STALKER ROMANO INSEGUE LA VITTIMA FINO ALL'INTERNO DELLA CASERMA

Un cittadino romano di 31 anni, incensurato, è stato arrestato dai Carabinieri della Stazione Roma IV Miglio con l'accusa di atti persecutori. L'uomo, ieri sera, in un appartamento di via Galloro, a IV Miglio, al culmine di un litigio con la compagna, una 27 enne romana, con la quale conviveva da dieci mesi, l'ha aggredita, minacciandola e strattonandola violentemente. La donna impaurita è fuggita via, correndo direttamente nella vicina caserma dei Carabinieri per denunciare l'accaduto. Lo stalker, non contento, l'ha inseguita fino all'interno della caserma, tentando di impedirgli di denunciarlo e continuando ad inveire contro di lei e a minacciarla. Immediatamente arrestato dai militari dell'Arma, il 31 enne è stato trattenuto in caserma in attesa del rito direttissimo. La donna ha raccontato poi ai Carabinieri che episodi analoghi si erano già verificati nei mesi scorsi e che per ben due volte, a causa delle botte subite, era dovuta ricorrere alle cure mediche in ospedale. 
da Comando Provinciale di Roma

Nessun commento:

Posta un commento