martedì 27 agosto 2013

SCOPERTO PERCHE' GIOCAVA AL BINGO CON LA CARTA DI CREDITO DEL VICINO

Avrebbe rubato oggetti personali e il portafoglio del vicino di casa. Poi avrebbe utilizzato la carta di credito del derubato per giocare al Bingo. Un palermitano di 20 anni è stato arrestato dai carabinieri che sono risaliti al giovane grazie ai continui pagamenti fatti presso la sala giochi. Ad avvertire la vittima erano gli sms inviati dall’istituto di credito sui vari movimenti bancari. Nel corso di una perquisizione in casa i militari hanno recuperato la carta di credito e arrestato il giovane. L’arresto è stato convalidato e rimesso in libertà in attesa del processo.

sicilianews24.it







Nessun commento:

Posta un commento