lunedì 26 agosto 2013

SANITÀ. 577 ASPIRANTI PER 17 POSTI DI MANAGER. TEST ON LINE DOMANI E MERCOLEDÌ

Il rapporto è 34 a 1, quasi come quello di un qualsiasi concorso ministeriale o della scuola. Sono 577 gli aspiranti manager della sanità pubblica in Sicilia che hanno presentato la loro candidatura. Incredibile a dirsi ma in tanto possiedono i requisiti per ricoprire incarichi di vertice nel settore più importante, delicato, dispendioso e remunerativo del mondo pubblico isolano. Per la prima volta saranno scelti attraverso un concorso. O meglio il concorso si limiterà a fornire un elenco complessivo dal quale sarà poi la politica a scegliere chi preferisce perché la nomina a manager della sanità è, per legge, spettante al governo della regione e questa facoltà non può essere compressa. Dunque 577 candidati. 119 sono già stati ammessi di diritto all’elenco degli aspiranti perché “più idonei degli altri”. Una scelta che non ha mancato di causare polemiche di natura politica sulla doppia corsia scelta dall’assessore alla salute Lucia Borsellino ed avallata dal governatore Rosario Crocetta. Per i restanti 458 si aprono le porte della selezione e per loro Caltanissetta sarà il centro del mondo da domani e per tutto il mese di settembre. E’ affidato al Cefpas, la scuola della formazione sanitaria siciliana, la selezione online. Si perché i primi test si svolgeranno on line domani e mercoledì. La selezione online servirà per una scrematura che sarà poi completata con le prove orali che si svolgeranno lungo tutto il mese di settembre ed esattamente dal 2 al 25 settembre. Alla fine usciranno dalla selezione un altro 50%. Complessivamente, a seconda dei risultati, sarà consegnato alla politica un elenco fra i 200 ed i 250 nomi fra i quali scegliere 17 manager che dovranno guidare altrettante aziende sanitarie provinciali o ospedaliere per i prossimi tre anni.
da 

Nessun commento:

Posta un commento