sabato 17 agosto 2013

RIMBORSI D'ORO PER ALCUNI LAVORATORI DELLA GESIP. BUSTE PAGA TRA I 16 E I 20 MILA EURO. PECCATO CHE DOVRANNO RESTITUIRLI.

Una sorpresa inattesa per quarantacinque lavoratori della Gesip, società partecipata del Comune di Palermo, che si sono ritrovati con la busta paga di luglio rimborsi tra i 16 e i 20 mila euro. Purtroppo per loro si trattava solo di un errore da parte dell'Inps. La quarantina di operai ha ricevuto dei rimborsi non dovuti e dovranno restituire la cifra eccedente. Si tratta delle somme dovute per conguagli Irpef a tutti i lavoratori che però, per un errore materiale, sono state accreditate, accorpandole, ad un lavoratore ogni 40. Ci sono quindi circa 45 lavoratori che hanno percepito rimborsi per parecchie migliaia di euro, che dovranno restituire, e tutti gli altri lavoratori che non hanno ancora ricevuto alcun rimborso. A renderlo noto è stata la stessa Amministrazione comunale. Le somme, circa ottocentomila euro, andranno ridistribuite equamente ai 1.800 lavoratori della Gesip. 

Nessun commento:

Posta un commento