martedì 6 agosto 2013

RIENTRATO ALLARME. A SETTEMBRE TUTTI A SCUOLA. STANZIATI CIRCA 6 MILIONI DI EURO PER L'EMERGENZA

In arrivo 34 milioni di euro per le ex Province regionali siciliane e a settembre un ulteriore stanziamento di almeno 80 milioni di euro.
Li ha stanziati il direttore del dipartimento Autonomie locali che ha firmato ieri mattina il provvedimento. L'allarme sulle migliaia di studenti che rischiano di restare senza anno scolastico era stato lanciato la scorsa settima dalla Cgil. L'assessore Valenti si era messa subito in cerca dei sei milioni di euro necessari per risolvere l'emergenza. "Queste risorse - ha spiegato il vicepresidente vicario della commissione Bilancio all'Ars, Vincenzo Vinciullo - in alcuni casi, come a Siracusa, serviranno per il pagamento del personale che non ha ancora ricevuto lo stipendio del mese di luglio. Per quanto attiene, invece, altre Province, i fondi serviranno a consentire, ad esempio, l'avvio delle scuole di competenza. Dal 6 settembre - ha aggiunto Vinciullo - in commissione Bilancio verrà esaminata la nuova manovra finanziaria, che comporterà un ulteriore stanziamento di almeno 80 milioni di euro per le Province, di cui non meno di 10 milioni destinati a Siracusa, per il pagamento del personale dipendente fino al 31 dicembre 2013".

Nessun commento:

Posta un commento