lunedì 19 agosto 2013

GIOIOSA MAREA. PORSCHE DISTRUGGE 13 AUTO PER SFUGGIRE AI CARABINIERI

I Carabinieri di Gioiosa Marea, in provincia di Messina, alle prime ore di oggi, hanno arrestato per violenza, resistenza a Pubblico Ufficiale, lesione personale e guida sotto l'effetto di sostanze stupefacenti un giovane 20
enne milanese incensurato, Emanuele Fausto Errante, originario di Monza, in vacanza in Sicilia. Il giovane, non ottemperando all'Alt imposto dai Carabinieri durante un servizio di controllo alla circolazione stradale, si è reso protagonista di un rocambolesco inseguimento conclusosi nei pressi di una nota località turistica del Comune di Gioiosa Marea, davanti ad una discoteca. Per tentare di sfuggire ai controlli dei carabinieri, il giovane, alla guida di una Porsche 911, ha ingranato la retromarcia e a forte velocità ha prima danneggiato 13 autovetture posteggiate in un tratto di strada di 500 metri, per poi finire la sua corsa su un veicolo in sosta. Non ancora appagato di quanto accaduto, il giovane, appena sceso dall’auto, ha aggredito i militari che però sono riusciti a immobilizzarlo. Accompagnato al vicino ospedale di Patti è stato sottoposto al test antidroga da cui è risultato positivo alla cannabis. I carabinieri hanno, dunque, denunciato Emanuele Fausto Errante all’Autorità giudiziaria.

Nessun commento:

Posta un commento