giovedì 8 agosto 2013

NON C'E' PIÙ MONDO. NEONATA DI 2 MESI IN VENDITA PER 100 DOLLARI.

Un uomo di 23 anni è stato arrestato dalla polizia dopo aver pubblicato un annuncio a dir poco raccapricciante. Paul Marquez ha messo in vendita la figlia di poco più di due mesi lanciando un messaggio su Internet.  "Ho una bambina di 2 mesi che ama giocare - afferma Marquez nell'annuncio pubblicato online - C’è però un problema, i medici dicono che soffre di asma e che se si gira in alcune posizioni potrebbe non respirare. Mi sta facendo impazzire e non la voglio più". Sul sito Craigslist, Marquez ha pubblicato anche le foto della piccola e il numero di telefono della giovane madre. Quest'ultima ha confermato di aver ricevuto almeno due chiamate da parte di persone interessate ad acquistare la piccola. Sull'annuncio, che è stato pubblicato due volte nel corso dell'ultimo mese, Paul Marquez ha posto il prezzo per la piccola. Solo 100 dollari per portarsi a casa la bambina. Successivamente il giovane uomo è stato arrestato dalla polizia. Secondo quanto riportato dalla Cbs, Marquez, di Staten Island New York, ha avuto la bambina da una donna di 19 anni conosciuta online e l’avrebbe messa in vendita per vendetta, dopo che la donna aveva deciso di non volere più vedere l’uomo. I due si erano incontrati un paio di volte. Secondo gli inquirenti, a motivare il gesto del ragazzo potrebbe essere stato proprio il rifiuto della giovane di continuare a vederlo. La ragazza voleva infatti troncare la relazione e si era allontanata da lui. "L'ho fatto per riaverla" ha ammesso lo stesso Marquez, che ora deve rispondere, tra l'altro, di traffico di minori e molestie.



Nessun commento:

Posta un commento