sabato 24 agosto 2013

NASCE A CASTELVETRANO ELIM, UN'OASI AL SERVIZIO DELLE FAMIGLIE MENO FORTUNATE

Nasce a Castelvetrano un’oasi al servizio delle famiglie disagiate, Elim “ Oasi della Grazia”, realizzata
dall’associazione regionale OES, Opera Evangelica Sicilia, all’interno di alcuni locali dell’ex mattatoio comunale di via Tagliata. L'amministrazione ha concesso la struttura in comodato d’uso, nello stato in cui si trovavano i locali. I volontari dell’Oes, in queste settimane, hanno lavorato alacremente per rimettere in sesto il sito, abbandonato da molti anni, trasformandolo in una struttura operativa al servizio gratuito dei bisognosi e dei disabili. Alcuni soldati volontari della base di Sigonella, che momentaneamente stazionano a Birgi, saputo dell’iniziativa, sono arrivati a Castelvetrano per aiutare i volontari dell’Elim a ripulire il padiglione da decenni abbandonato alla mercé dei piccioni. Grazie all’impegno dei componenti dell’Oes sono arrivate 20 tonnellate di generi di prima necessità, vestiti, scarpe, coperte, giochi per bambini, libri, ausili per disabili come sedie a rotelle, letti ortopedici, e tutto il necessario per aiutare chi si trova in stato di disagio economico. Tra i prossimi obiettivi dell’OES, anche l’allestimento di una vera e propria mensa per i bisognosi. “Nei nostri progetti - precisa Tommaso Pipitone, responsabile regionale dell’Oes - anche la creazione sul posto di un parco giochi per bambini, per far trascorrere loro gratuitamente un momento di svago”. Tra le innumerevoli iniziative per il sociale, la generosità dei castelvetranesi non è mai mancata. “Tempo fa – ricorda Giuseppe Bertolino, responsabile della sezione locale dell’Oes – abbiamo toccato con mano la generosità di Castelvetrano, grazie ad una grossa azienda che opera nel campo oleario. Ci è stato donato un grosso quantitativo di olio ed olive che abbiamo portato in Emilia Romagna a Mirandola in occasione del terremoto che ha colpito quella regione”.

Nessun commento:

Posta un commento