domenica 4 agosto 2013

MACABRO REPELLENTE IN UN GIARDINO SICILIANO

Nel giardino di casa di un pensionato di Santa Croce Camerina, in provincia di Ragusa, è stata piazzata in bella mostra una "cassa da morto". Passanti e vicini di casa, preoccupati che si potesse trattare di uno di
quegli avvertimenti di tipo mafiosi, come: "bada a te, se provi a fiatare fai questa fine", hanno denunciato tale inquietante presenza alle forze dell'ordine. Il pensionato, interpellato dai militari dell'Arma giunti sul posto per constatare i fatti, si è giustificato spiegando loro: "Serve per allontanare i ladri". Si trattava solo di un'innocua bara in giardino, messa lì come macabro antifurto, per intimorire eventuali malviventi intenzionati ad entrare nella sua abitazione. La singolare iniziativa, che ha destato non poca preoccupazione tra passanti e vicini di casa, alla fine è solo una bizzarra strategia anti-ladro, genialità di un pensionato ragusano. Ma adesso che è stato svelato il mistero, funzionerà ancora come macabro repellente per male intenzionati?
di Salvo Cimino





Nessun commento:

Posta un commento